Percorsi ecclesiali

La Quaresima ambrosiana 2024

Share

Fom

In oratorio una Quaresima «piena di vita»

Le proposte per ragazzi e ragazzi, che comprendono l’animazione domenicale ispirata ai «se» contenuti nel Vangeli e la Croce della vita

15 Febbraio 2024

Un tempo per capire le cose da fare, pensare, sentire per vivere in modo nuovo, secondo il Vangelo, in ogni momento della vita. È quanto viene chiesto a ragazzi e ragazze dalla proposta di animazione della Quaresima in oratorio incentrata sul tema «Pieno di vita»: decidere di seguire Gesù, che «pieno di vita», e lasciarsi guidare da ui, perché anche la nostra vita sia piena, libera e felice. La Quaresima anche come tempo per perdere qualcosa del nostro egoismo, per accogliere la logica dell’amore, da spendere per gli altri, anche se questo comporta delle rinunce.

Dietro la parola «se» i brani del Vangelo delle Domeniche di Quaresima “nascondono” alcune condizioni che mostrano una verità di fede, che hanno una conferma nella nostra vita e la rendono piena. Questi «se» fanno riflettere, pensare, emozionare, agire e capire una volta di più, come dice l’Arcivescovo nella Proposta pastorale, che «viviamo di una vita ricevuta».

Ispirandosi ai «se» le domeniche prendono vari titoli:

Domenica all’inizio di Quaresima: «SE tu sei figlio di Dio… Nel deserto, vado dietro a Gesù»
Domenica della Samaritana: «SE tu conoscessi il dono di Dio… Al pozzo, lascio la mia anfora»
Domenica di Abramo: «Se rimanete nella mia parola… Ti conosco e sono libero davvero»
Domenica del Cieco: «SE costui non venisse da Dio… Mi fido e faccio quello che mi dici»
Domenica di Lazzaro: «SE crederai, vedrai la gloria di Dio… Io credo»
Domenica delle Palme: «SE doni la vita, sei pieno di vita… Benedetto colui che viene nel nome del Signore».

Per l’angolo della preghiera è a disposizione la «Croce della vita» con il libretto “tascabile” che ogni giorno offre una frase che inizia con «SE…». Ogni settimana la Croce prenderà vita, mostrando la vitalità di chi segue l’esempio del Signore Gesù. Il tassello da togliere ogni domenica dalla Croce indica qualcosa che conviene “togliere” dalla propria vita, per lasciare spazio alla vita nuova e piena che Dio offre. Tolto l’ultimo tassello, si svelerà la croce della vita, piena di vita, e soprattutto il volto di Gesù Risorto.

Approfondimenti e materiali a questa pagina.