Sirio 01-03 marzo 2024
Share

Cei

Il cardinale Zuppi visita la Casa circondariale di Matera

Il presidente dei Vescovi grato ai detenuti che hanno realizzato le sacche per i partecipanti al Congresso eucaristico nazionale

di Massimo PavanelloDelegato diocesano al Congresso eucaristico

22 Settembre 2022
Il saluto dei detenuti al Presidente della Cei

«Grazie per aver realizzato le sacche per i partecipanti al XXVII Congresso Eucaristico». Parole semplici e calde, quelle espresse dal cardinale Matteo Zuppi, che si è recato nell’istituto penitenziario di Matera per incontrare una rappresentanza dei 163 detenuti.

Il Presidente della Cei è stato accompagnato dall’arcivescovo di Matera-Irsina, monsignor Antonio Giuseppe Caiazzo, e da una delegazione del Comitato per i Congressi Eucaristici Nazionali. Insieme, hanno visitato tre sezioni della struttura e i laboratori del progetto «Made in Carcere», promosso dalla Onlus Officina Creativa, dove sono state preparate le 3000 sacche per il Congresso eucaristico, in corso nella città della Basilicata dal 22 al 25 settembre.

«Queste borse così belle fanno supporre che anche ognuno di voi abbia qualcosa di bello. Le mamme sanno vedere la bellezza di ciascuno. La Chiesa è una madre che cerca di vedere sempre qualcosa di bello in ogni persona», ha osservato il Presidente della CEI sottolineando che «questa bellezza verrà diffusa in tutta Italia e si propagherà». «Le borse, oltre che belle, sono anche resistenti. L’auspicio – ha concluso – è che questa bellezza che ci donate con le borse resista in ciascuno di voi. Non buttatela via! La Chiesa vi è vicina perché è una madre e lo sarà sempre».

Le parole di Zuppi sono state una ideale risposta all’appello di Pietro, uno dei carcerati che ha realizzato le sacche: «Abbiamo bisogno di una società solidale, più aperta e accogliente verso gli ultimi, perché i detenuti sono gli ultimi», ha detto nel suo messaggio di saluto, facendo anche un riferimento al dramma dei suicidi in carcere e al ruolo rieducativo della detenzione. «Il tempo trascorso in questo buco di ferro e cemento – ha confidato – può diventare, per chi lo vuole, un’immensa occasione di cambiamento, con la progettazione di specifiche attività».

Parole di uguale tono, seppur col vocabolario specifico di ciascuno, sono state pronunciate dal Cappellano, della direttrice della Casa Circondariale e dalla promotrice di «Made in Carcere».

Info: www.congressoeucaristico.it

 

Leggi anche:

A Matera il Congresso eucaristico nazionale

#FiscMatera: pubblica la tua foto e vinci

Dai carcerati le ostie per il Congresso eucaristico nazionale

Il Congresso in diretta

Diversi appuntamenti del Congresso potranno essere seguiti - in diretta - su alcune reti televisive e/o in streaming.
Giovedì 22 settembre, ore 17.30: Celebrazione inaugurale – Tv2000 (canale 28 e 157 Sky); www.congressoeucaristico.it
Venerdì 23 settembre, ore 10.45: Meditazione con monsignor Gianmarco Busca (Vescovo di Mantova) – Canale Youtube Conferenza Episcopale Italiana; www.congressoeucaristico.it
Venerdì 23 settembre, ore 17.30: Via Lucis Eucaristica – Tv2000 (canale 28 e 157 Sky); www.congressoeucaristico.it
Sabato 24 settembre, ore 10.45: Meditazione con Giuseppina De Simone (docente di filosofia della religione e etica generale – teologia fondamentale) – Canale Youtube Conferenza Episcopale Italiana; www.congressoeucaristico.it
Sabato 24 settembre, ore 21: Serata culturale conclusiva – Tv2000 (canale 28 e 157 Sky).
Domenica 25 settembre, ore 9: Concelebrazione eucaristica presieduta dal Santo Padre – Tv2000 (canale 28 e 157 Sky), RaiUno, www.congressoeucaristico.it