4950 - per_appuntamenti
Redazione Diocesi

Nei giorni 31 maggio e 10 giugno prossimi avrà luogo la visita pastorale decanale
dell’Arcivescovo Dionigi Tettamanzi e ci siamo messi al lavoro per studiare un logo
con la funzione di richiamare alla mente dei fedeli del nostro Decanato l’importante
avvenimento che sono chiamati a vivere.

L’idea da cui siamo partiti e che volevamo rendere con un segno chiaro ed efficace è
di una comunità che cammina nell’unità e nella comunione sotto la guida del nostro
Arcivescovo, che sa affrontare le difficili sfide del nostro tempo e che vive nella
quotidianità la propria fede.

Abbiamo così concretizzato quest’idea: al centro dell’immagine c’è la croce, simbolo
della nostra identità di Cristiani, su cui insiste, illuminata da una luce, la mitria che
richiama la figura del Cardinale; intorno a questi due simboli sono disposte le sagome
delle facciate delle 16 chiese parrocchiali del Decanato. 

Le sagome sono disegnate con una linea continua, sopra un’orbita che ruota intorno alla croce e alla mitria.
L’orbita descritta dalle sagome delle chiese indica il cammino di fede e comunione
che i fedeli delle parrocchie del Decanato sono chiamati a riprendere con rinnovata
energia partecipando alla processione eucaristica presieduta dall’Arcivescovo nella
festività del Corpus Domini.

Lorenzo Gerli

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi