4950 - per_appuntamenti
Redazione Diocesi

Il kibbutz “Lohamei Hagetaot” è situato sulla strada costiera che porta a Naharya.
Il kibbutz è stato fondato il 19 aprile 1949 dai sopravvissuti della Shoah, combattenti del ghetto e partigiani che operarono in Unione Sovietica.

Nel settembre dello stesso anno vivevano nel kibbutz 159 persone (attualmente sono circa 400) e 21 bambini, in condizioni abitative di fortuna.
Nel tempo il kibbutz si è consolidato economicamente – la principale attività è quella agricola e l’allevamento di bestiame.

Come in quasi tutti i Kibbutzim, non mancano le produzioni industriali.
All’interno ha sede un particolare museo, Yad Layeled, inaugurato nei primi anni ’90, che contiene una ricca documentazione sulla vita ebraica prima della Shoah, durante l’Olocausto e documenti sulla resistenza ebraica.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi