Nell’ambito del progetto diocesano relativo al “Fascicolo del Fabbricato e del Piano di Manutenzione Programmata”, a partire da 1 marzo 2016 l’Arcidiocesi ha messo a disposizione di tutte le Parrocchie un’applicazione web che permette di consultare l’INVENTARIO DEI BENI IMMOBILIARI A DISPOSIZIONE DELLE PARROCCHIE, ricavato dall’analisi di tutte le operazioni immobiliari effettuate nel corso degli anni (acquisizioni, cessioni, donazioni, ecc.) e contenente la descrizione catastale e giuridica del patrimonio

fascicolo_fabbricato

Attraverso il sito internet denominato http://rdmi.glauco.it si può accedere all’applicazione utilizzando le credenziali (nome utente e password) già trasmesse alle Parrocchie nel corso di questi mesi. Le Parrocchie che non fossero ancora in possesso di tali credenziali potranno richiederle direttamente all’Ufficio Amministrativo Diocesano (tel. 02.8556.234 – uad.patrimonio@diocesi.milano.it).

L’Inventario dei beni immobili riportato nel sito dovrà essere attentamente esaminato e utilizzato come base di riferimento dalle diverse figure che operano in Parrocchia (tecnico, consulente fiscale, ecc.) e rispecchiare il reale stato di fatto di tutti gli immobili di compendio della Parrocchia. Pertanto, ogni difformità riscontrata (nuovi accatastamenti, frazionamenti, variazioni, unità mancanti, atti notarili mancanti, ecc.) dovrà essere documentata e comunicata all’Ufficio Amministrativo attraverso la bacheca del sito per gli aggiornamenti del caso.

 

Le-nuove opzioni recentemente attivate: contratti e servitù in essere con terzi

Ora la piattaforma si arricchisce di nuove opportunità di verifica per le Parrocchie. Oltre alla consultazione del Patrimonio Immobiliare sarà ora possibile esaminare i contratti e le servitù in essere con terzi: locazioni, comodati, convenzioni, servitù varie, ecc.

Tutte le difformità riscontrate nelle sezioni “contratti/servitù” dovranno essere segnalate direttamente attraverso il sito mentre tutti i contratti/servitù mancanti dovranno essere inseriti con le modalità indicate nella sezione “segnalazione altri contratti”, allegando copia del contratto.

In questa nuova versione della piattaforma diventa poi importante indicare il nominativo del tecnico di fiducia della Parrocchia, verificandone i dati qualora fosse già indicato e inserendo il nominativo se fosse mancante.

Rammentiamo inoltre che andranno controllati gli estratti di mappa e inserite tutte le planimetrie catastali in corrispondenza delle varie unità immobiliari.

Restiamo a disposizione per eventuali chiarimenti in merito.

 

Invernici Achille – 02.8556249 – ainvernici@diocesi.milano.it

Rovelli Antonio – 02.8556368 – arovelli@diocesi.milano.it

Palmieri Manuela – 02.8556234 – mpalmieri@diocesi.milano.it

Ti potrebbero interessare anche: