Concerto solidale eseguito dal Coro Canti Corum di Milano e dalla solista Giulia Taccagni con l'Orchestra Sinfonica di Lecco, diretti dal M° Vincenzo Simmarano

Colomba

Il compositore gallese Karl Jenkins ha completato “The Armed man: A Mass For Peace” nel 2000, dedicandola alle vittime della guerra del Kosovo. Il titolo di questa composizione per coro e orchestra è dovuto alla famosa melodia tratta dalla chanson medievale ‘L’homme armé’, sulla quale si basano il primo e l’ultimo dei brani della messa.

La composizione è ordinata secondo uno schema narrativo che vuole far riflettere sul passaggio dalla guerra alla pace: tredici brani, tredici testi; riflessioni su un tema sempre attuale, mai come oggi. Musiche coinvolgenti che si ispirano ad antiche forme con nuove sensibilità; l’ascoltatore per oltre un’ora viene guidato senza sforzo in un percorso dalla guerra ad una speranza di pace, aiutato dalle forti immagini su un grande schermo.

Martedì 14 giugno alle ore 20,45 nella Basilica di Santo Stefano Maggiore in Piazza Santo Stefano a Milano, si terrà il concerto solidale a favore della Comunità di Sant’Egidio, organizzato dall’Associazione Coro Canti Corum.

Ingresso con offerta libera.

Ti potrebbero interessare anche: