In un riepilogo articolato ma non certo esaustivo, presentiamo quali sono gli impegni degli oratori secondo il calendario dell'anno oratoriano 2022-2023 e le proposte che sono in atto da parte della Fondazione Oratori Milanesi per tutti gli oratori ambrosiani a partire dalla Assemblea degli oratori che si è tenuta a Seregno sabato 21 gennaio 2023.


Progetto senza titolo(2)

Una parola chiave orienta il cammino degli oratori nei prossimi mesi: ospitalità.

Educare secondo il cuore di Dio Padre di tutti ci apre a offrire ospitalità ai ragazzi e le ragazze, così come sono, senza preclusioni o esclusioni.

La conoscenza dei ragazzi e delle ragazze è una delle condizioni necessarie per poterli accogliere e costruire per loro – e con loro – percorsi significativi di crescita, attraversando insieme il loro vissuto e proponendo per loro l’incontro con il Signore Gesù, come amico e compagno di viaggio, per la vita.

 

L’Assemblea degli oratori che si è tenuta sabato 21 gennaio 2023 a Seregno ci ha radunato per accogliere il criterio dell’ospitalità come fondante per ogni oratorio; per ritrovare le motivazioni che ci spingono alla “missione” nei confronti di tutti i ragazzi; lavorare insieme su alcuni ambiti di vita specifici per ritrovarci un po’ più “esperti” dell’umanità dei ragazzi che vogliamo incontrare e accompagnare.

L’Assemblea degli oratori ha avviato la Settimana dell’educazione, nella quale siamo impegnati a individuare quale o su quale “missione” specifica intendiamo lavorare nei prossimi mesi. Chiederemo a chiunque è impegnato a educare i ragazzi e le ragazze di condividere momenti di confronto ma anche di preghiera.

Auspichiamo che in ogni comunità martedì 31 gennaio 2023 si celebri la Messa degli oratori, in comunione con il resto della Diocesi che vivrà contemporaneamente questa celebrazione, per affidare al Signore e ringraziarlo per la missione di ciascuno degli oratori ambrosiani.

Fra febbraio e aprile 2023 sarà poi importante dare concretezza alle idee che abbiamo condiviso durante l’Assemblea e la Settimana dell’educazione, individuando qualche obiettivo e investendo le proprie risorse per realizzare qualcosa che vada nella direzione di una ospitalità fattiva nei confronti di tutti i ragazzi.

 

Per approfondire si può leggere il fascicolo “pensiAmo l’oratorio”.

 

Attenzione! Di sentiero in sentiero
Utile può essere la lettura della nuova pubblicazione della Fom “Di sentiero in sentiero – L’oratorio secondo Carlo Maria Martini nella rilettura di don Sergio Gianelli” (ed. Centro ambrosiano) che ci aiuterà a ritrovare quei “semi profetici” che sono stati lanciati – grazie al magistero del cardinal Martini – in un periodo proficuo della vita degli oratori, pur nei forti cambiamenti in atto, per scoprire se quegli stessi semi sono germogliati o meno e, se ancora validi come crediamo, possano ancora prendere nuova vitalità nella vita dei nostri oratori oggi.

 

 

Orizzonte oratorio

In questo tempo in cui per abitare il cambiamento e affrontare l’emergenza educativa occorre superare l’isolamento e rinnovare l’impegno di lavorare insieme, “in rete” sul territorio, la Fom si mette a disposizione per avviare, con comunità pastorali, parrocchie di una stessa città o area omogenea o decanati, dei percorsi di progettazione pastorale ed educativa e di formazione in diversi ambiti educativi (pensando anche al tema dell’animazione in vista dell’Oratorio estivo 2023). L’abbiamo chiamata Orizzonte oratorio” la nostra proposta progettuale di condivisione con il territorio della esperienza che stiamo sviluppando in questi anni, anche a contatto con altre realtà educative, soprattutto in quella bellissima opportunità che è la “cordata educativa” (che propone anch’essa percorsi formativi articolati di rete sul territorio per rispondere all’emergenza educativa che si possono attivare scrivendo ad adesionifom@diocesi.milano.it). 

Insieme possiamo sviluppare quella visione di oratorio che traccia un orizzonte per il quale ogni oratorio ambrosiano è collegato con gli altri, nella dimensione della diocesanità; attua il criterio dell’ospitalità in ogni sua proposta educativa; si plasma interagendo attivamente con il territorio in cui abita; promuove una cultura vocazionale e contribuisce a impostare la vita di ciascuno come vocazione; applica il criterio della “pedagogia responsoriale” per la quale l’intervento educativo si modella come risposta in relazione al vissuto di ciascuno e alla realtà che ci circonda, sapendoli interpretare.

 

Per approfondire si può leggere il pieghevole Orizzonte oratorio

Per attivare percorsi nell’ambito dell’Orizzonte oratorio contattateci via mail scrivendo a formazionefom@diocesi.milano.it

 

 

Pastorale adolescenti “Attraverso”

Sono questi i mesi per impratichirsi di un metodo e acquisire il senso e l’impostazione della nuova pastorale diocesana per gli adolescenti a cui abbiamo dato come titolo “Attraverso”. Gli strumenti per iniziare questo nuovo modo di accompagnare gli adolescenti, in un cammino il più possibile personale, ci sono tutti: il sussidio “Attraverso”; l’app scaricabile su smartphone; i video tutorial sul nostro canale Youtube in una playlist dedicata; le Faq che rispondono alle prime domande che abbiamo raccolto; ma, soprattutto, la possibile interazione con la commissione adolescenti che può avviare dei percorsi formativi con gli educatori direttamente sul territorio (occorre per questo scrivere a adolescenti@diocesi.milano.it). 

Inoltre, sono previsti per gli educatori alcuni laboratori online di progettazione per approfondire i diversi “moduli” legati al calendario dell’anno liturgico e pastorale: il prossimo per il tempo estivo si terrà il 28 marzo 2023.

 

Si può applicare il metodo di “Attraverso” anche per la lettura della nuova Lettera agli adolescenti dell’Arcivescovo Mario Delpini “Parla con Dio”: clicca qui.

Il sito ha una sezione dedicata che sarà tenuta aggiornata sulle novità per gli adolescenti: https://www.chiesadimilano.it/pgfom/adolescenti/

 

 

CamminAdo di Quaresima
Notte bianca della fede con gli adolescenti a Genova

Sono due gli appuntamenti diocesani per gli adolescenti che stiamo organizzando prima dell’estate: il CamminAdo di Quaresima domenica 12 marzo 2023 e la Notte bianca della fede a Genova il 30 aprile e 1 maggio 2023.

Entrambi sono eventi “in cammino”.

Il CamminAdo rispecchia la formula adottata nel 2022. Daremo presto informazioni sui percorsi che attiveremo che saranno quattro su tutto il territorio diocesano. Domenica 12 marzo 2023 (II domenica di Quaresima – della Samaritana), si partirà al mattino, si percorrerà un tratto di strada fino alla tappa intermedia per il pranzo al sacco e si riprenderà fino alla tappa conclusiva dove, diversamente dallo scorso anno, si terrà la celebrazione dell’Eucaristia.

Torna la Notte bianca della fede, nel ponte del 1° maggio 2023. Andremo a Genova e incontreremo la Chiesa di quella città con il suo Vescovo. Dopo un momento di apertura nel tardo pomeriggio di domenica 30 aprile, vivremo la Notte attraverso esperienze da compiere nel centro della città di Genova. Al mattino ci rimetteremo in cammino per poi concludere con la celebrazione eucaristica tutti insieme in uno dei luoghi suggestivi della città. Presto daremo maggiori informazioni.

 

 

Pellegrinaggi Preadolescenti

Sarà bello ritrovarsi insieme nei due pellegrinaggi che dedicheremo ai preadolescenti, a Roma e ad Assisi:
– Roma, dal 10 al 12 aprile 2023.
– Assisi, dal 23 al 25 aprile 2023.

Ciascun pellegrinaggio prevede alcuni momenti diocesani; i gruppi organizzeranno in autonomia il resto (compresa l’organizzazione del viaggio, del vitto e dell’alloggio). Ogni gruppo potrà scegliere a quale dei due pellegrinaggi partecipare in base alla sua “tradizione” o alla scelta determinata dal percorso che si sta vivendo in ciascuna comunità o alla “classe” che si vorrà coinvolgere in particolare per l’uno o per l’altro.
A Roma saremo presenti con il nostro Arcivescovo Mario Delpini che presiederà l’Eucaristia nella Basilica di San Pietro martedì 11 aprile 2023 e parteciperemo insieme all’Udienza Generale con Papa Francesco.
Ad Assisi, oltre alla testimonianza e accoglienza festosa dei Francescani alla Porziuncola, vivremo quest’anno un momento speciale dedicato a Carlo Acutis, con un “omaggio” che i ragazzi della Diocesi rivolgeranno al loro coetaneo beato. Stiamo affinando i dettagli dei programmi che rispecchieranno il più possibile il carattere consueto. Conviene già attrezzarsi per la logistica, gli spostamenti, l’alloggio, ecc. Per maggiori informazioni si può scrivere a eventifom@diocesi.milano.it

 

 

Cammino dei 100 Giorni Cresimandi 2023
Incontro diocesano dei ragazzi della Cresima
Stadio Meazza, domenica 26 marzo 2023

Invitiamo le comunità educanti a preparare i ragazzi della Cresima all’Incontro a San Siro del pomeriggio di domenica 26 marzo 2023 con il Cammino dei 100 Giorni, grazie agli strumenti che abbiamo messo a disposizione nel Kit “Sostare in Piazza Paradiso” (clicca qui). I linguaggi delle figurazioni e della preghiera e, in generale, il tema dell’Incontro faranno riferimento proprio ai 100 Giorni che, nella loro costruzione, a loro volta, si basano sulla lettura della Lettera ai ragazzi della Cresima 2023 del nostro Arcivescovo dal titolo “Piazza Paradiso“.
Abbinata ai Cresimandi 2023 è la raccolta fondi della Microrealizzazione 2023 che andrà a sostegno degli Empori e delle Botteghe della solidarietà a cura di Caritas ambrosiana.

ATTENZIONE!
Le iscrizioni all’Incontro dei Cresimandi del 26 marzo si apriranno online lunedì 20 febbraio 2023. Si potranno prenotare i materiali e acquistare i biglietti per l’ingresso allo Stadio Meazza. La quota di partecipazione è di 6,5 euro.

 

Abbiamo presentato il percorso e dato le prime informazioni sull’Incontro alla Presentazione dei 100 Giorni lo scorso 3 dicembre: rivedi la diretta. 

Inoltre, sarà utile anche insegnare ai ragazzi e alle ragazze della Cresima i canti dell’anno oratoriano 2022-2023 “Sostare con te” (playlist su youtube e materiali su www.libreriailcortile.it) e il canto per la Cresima “Se resti in noi” disponibile anche su Spotify nell’Album “Cantiamo con te” (info con audio e testi cliccando qui).

 

Attenzione! Figuranti a San Siro
Stiamo cercando i figuranti per le coreografie e le animazioni allo Stadio Meazza durante l’Incontro dei Cresimandi (non solo figuranti adolescenti ma anche animatori sugli spalti e gruppi di giovani lavoranti “maglie nere”): cerchiamo gruppi di adolescenti disponibili a mettersi in gioco con le prove il 19 marzo e l’impegno per tutta la giornata di domenica 26 marzo. 

Vai alle iscrizioni dei gruppi figuranti e animatori.

 

 

Continua Orasport on fire tour
vai al sito www.orasport.net

Quest’anno è iniziato il percorso Orasport on fire tour che metterà in relazione i valori olimpici con il vangelo e aiuterà ragazzi e ragazze di oratori, società sportive e scuole a mettere in pratica nella vita quanto possono imparare da una pratica sportiva intelligente, che educa alla comprensione reciproca, allo spirito di amicizia, alla solidarietà, al fair play, senza tralasciare l’impegno personale a dare il meglio di sé. Quest’anno il valore che possiamo prendere in considerazione nelle nostre realtà è l’eccellenza. Ci vengono in aiuto le parole scritte nella Lettera agli sportivi dell’Arcivescovo Mario Delpini (si possolo leggere cliccando qui). Si possono utilizzare poi i materiali scaricabili nelle sezioni del sito dedicato www.orasport.net
Quest’anno sono particolarmente coinvolti i ragazzi delle Zone pastorali IV di Rho e VII di Sesto San Giovanni. I ragazzi possono partecipare a un contest nella loro categoria sul tema dell’eccellenza (scarica il pdf sul sito). Il viaggio della Fiaccola di Orasport on fire tour riprende dalla metà di gennaio 2023. Lo stiamo raccontando con le news sul sito www.orasport.net.
Domenica 26 febbraio 2023 ci sarà il passaggio dalla Zona pastorale IV alla Zona pastorale VII.

 

Attenzione! La tappa conclusiva di Orasport on fire tour per l’anno pastorale 2022-2023 coinvolgerà gli oratori di tutte le Zone pastorali, con un’iniziativa diffusa su tutta la Diocesi che sarà Orasport Night, la Notte bianca dello sport in oratorio, da vivere collegati insieme nella serata di sabato 20 maggio 2023. Occorre già mettere in calendario l’iniziativa e promuoverla in oratorio e con le società sportive.

N.B.: Daremo risalto e attenzione all’incontro dell’Arcivescovo con il mondo dello sport professionistico che si terrà nella serata di lunedì 30 gennaio 2023. Sarà un’ulteriore occasione per approfondire il tema dei valori dello sport con chi vive di sport.

Per ogni chiarimento e per le altre proposte e progetti della sezione sport del nostro Servizio per l’oratorio e lo sport occorre scrivere a sport@diocesi.milano.it

 

 

BIG FACE è il Carnevale ambrosiano dei ragazzi 2023
La festa degli oratori è nel sabato grasso, il 25 febbraio 2023

Crediamo nelle opportunità che il Carnevale dà agli oratori: di promuovere un coinvolgimento diretto di ragazzi, animatori e famiglie nella preparazione dei costumi, dei carri, delle coreografie ecc., condividendo un progetto di animazione che aggrega e unifica; di mettersi in rete con il territorio e con le amministrazioni per realizzare insieme una grande festa fuori dall’oratorio, tornando a sfilare per le strade e per le piazze; di educare alla manualità e all’utilizzo dei materiali con sobrietà e di scegliere di travestirsi secondo un tema divertente senza sprechi e consumi eccessivi; di far sentire i ragazzi e le ragazze parte di uno “spettacolo” che l’oratorio può offrire a tutti…

 

I contenuti della proposta per il Carnevale ambrosiano dei ragazzi 2023 BIG FACE sono disponibili nel fascicolo che abbiamo allegato a Il Gazzettino della Fom n. 10 del 2022. Il fascicolo si può richiedere anche cliccando qui (nella stessa pagina della libreria Il Cortile sono disponibili gratuitamente gli allegati pdf e il link alla playlist con i video tutorial e l’inno del Carnevale).

Vai alla pagina sulla libreria il Cortile.

 

 

Verso la Quaresima in oratorio 2023
in cui cantare al Signore
e celebrare “con Te”.

A metà dell’anno oratoriano è utile una verifica sulla proposta “Sostare con te” per un rilancio.
Stiamo accompagnando ragazzi e ragazze delle diverse fasce d’età perché possano imparare a pregare tutti i giorni? Che tipo di iniziative stiamo mettendo in pratica per dare una risposta alla domanda implicita o esplicita dei ragazzi: “Insegnaci a pregare”? Che cosa possiamo fare in più o fare meglio?
Nella Settimana dell’educazione gli educatori, soprattutto di preadolescenti e adolescenti, potranno mettersi a confronto grazie all’itinerario di preghiera e riflessione (con domande che possono aprirsi alla condivisione) raccolto nel libretto “Abbà, Padre! – Educatori che pregano all scuola del Signore Gesù” (ed. Centro ambrosiano).

 

Sarà utile riprendere i contenuti e suggerimenti del fascicolo dell’anno oratoriano “Sostare con te”

 

Dopo esserci concentrati nel tempo di Avvento sulla parola-chiave “Kyrie”, in Quaresima ci metteremo in cammino per poter cantare a Pasqua il nostro “Alleluia”. Sarà dunque un percorso in cui chiederemo a ragazzi e ragazze di sperimentare diversi modi di pregare, che ci vengono indicati dal nostro celebrare insieme l’eucaristia. Domenica dopo domenica, settimana dopo settimana, impareremo a: chiedere perdono; a pregare ascoltando la Parola di Dio; a chiedere aiuto per sé stessi e gli altri, rivolgendoci a Dio per ogni necessità; a professare la nostra fede; a pregare in silenzio davanti all’eucaristia e ad adorare e lodare il Signore; a pregare con il Padre nostro, la preghiera che ci ha insegnato Gesù; ad affidare a Lui tutta la nostra vita. Saranno queste “tappe” di un cammino che possiamo già impostare con esercizi concreti che possiamo dare ai ragazzi. Ci verrà in aiuto la Croce della Preghiera che stiamo realizzando in questi giorni per accompagnare la preghiera quotidiana di bambini e ragazzi (daremo maggiori informazioni in seguito). Potremo scandire gli appuntamenti con la Messa domenicale e con la celebrazione della Via Crucis per i ragazzi (nella nuova edizione che stiamo producendo).

Nella seconda metà del mese di aprile e nel mese di maggio – Tempo di Pasqua – aiuteremo i ragazzi e le ragazze a dire il proprio “Amen” e fare in modo che possano interpretare la loro vita come vocazione.

 

Attenzione! I numeri dell’animazione
Per accompagnare la preghiera del gruppo animatori si può utilizzare lo strumento che abbiamo inviato in allegato a Il Gazzettino della Fom n. 8 del 2022: I numeri dell’animazione, 13 schede per pregare e riflettere nel gruppo animatori che compongono il poster con i numeri da tenere nella sala animatori dell’oratorio o in bacheca.
Una copia la si può ritirare gratuitamente presso la nostra sede FOM in via Sant’Antonio 5 a Milano

 

 

Rinnoviamo l’attenzione costante
verso gli educatori professionali dell’oratorio

Il lavoro del TEC (Tavolo Enti e Cooperative), in seno alla Fondazione Oratori Milanesi, è ormai una costante che determina sempre più un’allenza stretta con gli educatori retribuiti che sono uno dei segni più proficui di un oratorio che sa plasmarsi per essere sempre più al servizio dei ragazzi e delle ragazze di un dato territorio.
Il valore aggiunto della presenza professionale di uno o più educatori è ormai un fatto evidente. La Fom vuole esserci, nel rappresentare l’attenzione della Diocesi, presiedendo un tavolo di confronto aperto, per fare in modo che anche gli educatori professionali possano abitare lo stesso “orizzonte oratorio” che possa decisamente orientare tutti verso un cambiamento efficace della azione educativa degli oratori.

La Fom con il TEC sta preparando il nuovo Convegno diocesano sugli educatori retribuiti “Professione oratorio” (aperto a tutte le figure pastorali ed educative dell’oratorio). Si terrà venerdì 3 marzo 2023. Daremo maggiori informazioni in seguito.

 

 

Narrazione social

Vorremmo continuare a raccontare la vita e la vivacità dei nostri oratori attraverso i nostri canali social. Crediamo che ci faccia bene condividere il bello di ciascun oratorio, che si mette in gioco, coinvolgendo soprattutto gli adolescenti, a narrarsi e a narrare le esperienze, le proposte, le attività, gli eventi vissuti insieme. Contribuiamo così a diffondere quella storia bellissima che gli oratori stanno vivendo in questo tempo così unico anche per il modo di comunicare.

Usiamo
per questo in particolare il canale Instagram @fondazioneoratorimilanesi.

Invitiamo gli oratori a creare e/o a tenere sempre aggiornato un profilo Instagram del proprio oratorio o comunità o realtà di pastorale giovanile o decanato e di menzionare @fondazioneoratorimilanesi nei loro post o Storie.

Il nostro canale Telegram @pgfom (https://t.me/pgfom) continuerà ad avere una funzione informativa e di diffusione dei materiali. Unitevi personalmente al nostro canale Telegram.

Continuiamo anche a tenere aggiornati la nostra pagina Facebook (https://www.facebook.com/pgfom/) FOM – Fondazione Oratori Milanesi e il nostro canale Youtube Pastorale Giovanile FOM Milano, entrambi in condivisione con il Servizio per i Giovani e l’Università.

 

Attenzione!
Per comunicare direttamente con noi utilizzate la mail ufficiale segreteriafom@diocesi.milano.it o una delle mail dedicate che abbiamo indicato nei paragrafi precedenti.

 

N.B.: per visionare anche le nostre proposte di formazione online vi invitiamo ad accedere alla nostra piattaforma formativa www.oramiformo.it

 

Presso la nostra sede è attiva la libreria Il Cortile in via Sant’Antonio 5 a Milano (tel. 0258391348)
Con orari di apertura dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 13 e dalle ore 14 alle ore 18.

Si possono effettuare acquisti online sul sito www.libreriailcortile.it

Ti potrebbero interessare anche: