Link: https://www.chiesadimilano.it/news/milano-lombardia/pro-terra-sancta-aiuta-i-giovani-imprenditori-libanesi-2515087.html
Sirio 20 -25 maggio 2024
Share

Progetto

Pro Terra Sancta aiuta i giovani imprenditori libanesi

Il 2 e il 3 novembre al Talent Garden di Milano l’iniziativa formativa che sostiene lo sviluppo delle imprese per contribuire a creare un futuro sostenibile nel Paese medio-orientale

2 Novembre 2023

L’evento «Work in Progress» (WIP) – organizzato da Associazione Pro Terra Sancta giovedì 2 e venerdì 3 novembre presso Talent Garden (via Calabiana 6, Milano) e in modalità virtuale con collegamento a Beirut – vuole offrire una speranza ai giovani libanesi in un momento di crisi economica, politica e sociale senza precedenti. Questo progetto si concentra sulla formazione professionale dei giovani imprenditori libanesi e offre finanziamenti per avviare le loro idee imprenditoriali. L’obiettivo è sostenere lo sviluppo delle imprese in Libano e contribuire alla creazione di un futuro sostenibile per il Paese.

In un momento in cui il Medio Oriente è caratterizzata da molte sfide – tra cui il conflitto israelo-palestinese – il progetto «Work in Progress» si inserisce in un contesto più ampio di crisi e instabilità. La situazione in Libano, influenzata da eventi nella regione, rende urgente il supporto alle opportunità di lavoro e di sviluppo economico per i giovani libanesi.

Rinascita economica

Mentre la regione è testimone di tensioni geopolitiche e problemi umanitari, «Work in Progress» offre una via concreta per contribuire alla ripresa economica di una comunità locale. Sostenendo giovani imprenditori libanesi, il progetto aiuta a creare una base economica più stabile e resiliente. Investire nell’istruzione, nella formazione e nell’imprenditorialità giovanile contribuisce a costruire un futuro più luminoso per il Libano, costruendo una dimensione di maggiore coesione sociale, sostenibilità e di pace.

I promotori

«Work in Progress» è promosso dall’Associazione Pro Terra Sancta, un network che sostiene progetti di conservazione del patrimonio culturale e naturale, l’assistenza alle comunità locali e l’assistenza umanitaria. L’Associazione collabora con le realtà locali per offrire opportunità di formazione e crescita alle fasce più vulnerabili.

Il programma

L’obiettivo è creare un sistema virtuoso che, negli anni, possa garantire la sostenibilità del progetto. In questa edizione i beneficiari saranno 30 giovani libanesi tra i 20 e i 30 anni che presenteranno idee di valore da finanziare.

Nell’edizione di quest’anno, il Talent Garden di Milano è diventato partner del progetto e ospiterà la giuria, composta dall’Advisory Board: Dichiara Davide Dattoli, co-fondatore di Talent Garde. «Da sempre supportiamo la nuova imprenditorialità e crediamo fortemente nell’idea che sta alla base del progetto: creare lavoro tra i giovani libanesi per aiutarli a rimanere nel paese e immaginare un futuro diverso. Per questo noi di Talent Garden siamo lieti di essere partner di Pro Terra Sancta in questo progetto che – speriamo – sia un piccolo passo, ma concreto, per favorire uno sviluppo sostenibile nel Paese in queste settimane di grande tensione nella regione».

Questa edizione, che si arricchisce della presenza di importanti imprenditori italiani coinvolti, vede anche il coinvolgimento dell’Ambasciata Italiana a Beirut, che ha seguito in questi mesi la preparazione.

Nelle due giornate, i candidati avranno l’opportunità di presentare i loro progetti innovativi, che saranno giudicati dalla giuria. Alla fine dell’evento, verranno premiati 12 progetti vincenti, e i loro ideatori riceveranno il supporto necessario per trasformare le loro idee in realtà.