Prima lezione in Cattolica. Videomessaggio del cardinale Scola. Prossimi incontri il 14, 21 e 28 marzo

Parrocchia comunica

«La comunicazione è costitutiva e strutturale della vita della fede cristiana»: la convinzione espressa dal cardinale Angelo Scola nel suo videomessaggio augurale (in allegato nel box a sinistra) ha accolto i partecipanti al corso «La Parrocchia comunica», il cui primo incontro si è svolto sabato 7 marzo nell’aula Vismara dell’Università Cattolica del Sacro Cuore.

Una location resa necessaria dal gran numero di iscritti, a testimonianza dell’interesse riscosso dall’iniziativa promossa dall’Ufficio Comunicazioni sociali della Diocesi che – con l’ausilio di giornalisti, mass mediologi e professionisti nel ruolo di docenti – mira a formare responsabili della comunicazione in ogni parrocchia, capaci di muoversi professionalmente tra i vari mass media oggi disponibili.

Nel primo incontroa cui si riferiscono le immagini don Davide Milani, responsabile della Comunicazione diocesana, ha introdotto il corso parlando de «La parrocchia comunica. Missione e dovere»; «Lo stile comunicativo della comunità cristiana» è stato presentato da Ruggero Eugeni, docente di Semiotica dei Media alla Cattolica e direttore di Almed; «Tra il “bollettino” e Facebook: quale linguaggio per comunicare oggi» è stato il tema trattato da Piermarco Aroldi, docente di Sociologia delle comunicazioni di massa e Teoria e tecnica delle comunicazioni sociali alla Cattolica.

Ecco programma e relatori dei prossimi incontri.

14 marzo: Pensare. «Il piano di comunicazione, la redazione, le notizie», Lorenzo Colombo, responsabile Comunicazione Italcementi; «Connessi con la Diocesi», Pino Nardi, direttore www.chiesadimilano.it e coordinatore Milano Sette; «La vita della Chiesa universale: opinioni e commenti sui “grandi temi”», Francesco Ognibene, caporedattore Avvenire.

21 marzo: Fare. «Giornale, notiziario, sito web, social media… Quali strumenti usare», Daniele Bellasio, Social media editor e caporedattore Il Sole 24 Ore; «L’immagine (coordinata) della parrocchia. La grafica», Adriano Attus, direttore creativo Il Sole 24 Ore.

28 marzo: Dialogare. «Dialogare con i giornali locali e i media del territorio», Gerolamo Fazzini, giornalista Credere e Famiglia Cristiana, consulente editoriale; «Quando la parrocchia è una (cattiva) notizia: come gestire le crisi comunicative», don Davide Milani, responsabile Comunicazione Arcidiocesi di Milano; «La legge: la normativa sulla privacy, la diffamazione, la registrazione delle testate», a cura dell’Ordine dei giornalisti di Milano.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi