Il 22° seminario di formazione per i giornalisti organizzato da “Redattore sociale” si terrà dal 27 al 29 novembre

carta di Roma

Il 22° seminario per i giornalisti, organizzato da “Redattore sociale” presso la Comunità di Capodarco di Fermo dal 27 a 29 novembre, è intitolato quest’anno “Frontiere”. Come sempre si attende la partecipazione di circa 200 giornalisti da tutta Italia, che porteranno a quasi 8.000 le presenze totali a questi incontri organizzati dal 1994 sia a Capodarco che in altre città.

Enzo Iacopino, presidente dell’Ordine nazionale dei giornalisti, darà il via al primo pomeriggio di lavori, venerdì 27 novembre. Poi due confronti inediti: il primo sulle tendenze sociali del cristianesimo, tra il presidente della Comunità di Capodarco, don Vinicio Albanesi, e il vaticanista Luigi Accattoli; il secondo sulle “Frontiere del welfare”, tra lo studioso e ideatore dell’“Alleanza contro la povertà”, Cristiano Gori, e un esponente del Governo, Pier Paolo Baretta, sottosegretario all’Economia.

L’intervento del presidente del Centro studi e ricerche Idos (Immigrazione dossier statistico), Ugo Melchionda, sui paradossi dell’immigrazione in Italia, farà da prologo alla mattinata monotematica di sabato 28 novembre su “Cosa c’è da sapere, oggi, sulle migrazioni”. Il referente di “Medici senza frontiere” in Italia, Loris De Filippi, il responsabile per l’immigrazione di Caritas italiana, Oliviero Forti, l’avvocata esperta di diritti umani, Alessandra Ballerini, saranno al centro di tre workshop paralleli organizzati idealmente lungo le rotte dei migranti che viaggiano verso l’Europa. A seguire due incontri in plenaria su “Come raccontare tutto questo”: il primo con Jacopo Ottaviani, specializzato nelle infografiche, il secondo con il giornalista e scrittore Alessandro Leogrande, autore del libro “La frontiera” (Feltrinelli). “Storie dell’altro mondo” è il titolo della prima sessione del pomeriggio del 28: racconti brevi di esperienze inedite o poco conosciute, con la presenza dei protagonisti e la proiezione di vari contributi video. Il sabato si concluderà con l’incontro, condotto dal giornalista Gianluca Nicoletti, con l’attore Stefano Dionisi, che ha da poco raccontato il suo “viaggio” nella malattia mentale nel libro “La barca dei folli” (Mondadori).

Sessione conclusiva, domenica 29 novembre, tutta dedicata al giornalismo. Si comincia con l’intervento del segretario dell’UsigRai, Vittorio Di Trapani, seguito dall’assegnazione dell’edizione 2015 del premio “Roberto Morrione” ad Alessandro di Nunzio, che ha realizzato, con Diego Gandolfo, l’inchiesta-denuncia “Fondi rubati all’agricoltura”. Conclusione con un confronto a cura del direttore di Radio Tre, Marino Sinibaldi, dedicato alle “Frontiere del giornalismo”, con il direttore dell’agenzia Ansa, Luigi Contu, e il responsabile del portale italiano di Vice News, Valerio Bassan.

Il seminario vale in totale 18 crediti per la formazione professionale dei giornalisti. Per informazioni: tel. 0734.681001, e-mail: giornalisti@redattoresociale.it.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi