Nella Giornata nazionale di memoria, a Venegono Superiore convegno promosso da Pax Christi e Comitato 3 ottobre di Varese nell’ambito della Campagna «Sulle soglie senza frontiere». Saluto dell’Arcivescovo

lampedusa_ricordo

Sabato 28 settembre, in occasione della Giornata nazionale di memoria delle vittime dell’immigrazione, Pax Christi e Comitato 3 ottobre di Varese promuovono un convegno nazionale sul tema «Uno nessuno centomila. Volti persone storie», in programma a Venegono Superiore (Varese), presso il Castello dei Padri Comboniani.

Tra gli interventi, quelli di Giusi Nicolini (ex sindaco di Lampedusa), dell’avvocato Alberto Guariso, di Elly Schlein (già parlamentare europea) e di Nello Scavo (inviato di Avvenire). Porterà il suo saluto l’Arcivescovo di Milano, monsignor Mario Delpini.

Il convegno nasce dalla Campagna di Pax Christi Italia «Sulle soglie senza frontiere», volta a valorizzare, promuovere e rendere visibile i beni supremi dell’accoglienza, della condivisione e della solidarietà verso tutti, perché tutti sono primi quando versano nel bisogno e nella sofferenza.

Condividendo con Pax Christi l’attenzione verso chi soffre, diverse associazioni varesine, alcuni Comuni, l’Ufficio Scolastico della Lombardia e l’Ufficio Scolastico Provinciale di Varese hanno raccolto l’invito a ricordare in questa occasione le vittime delle migrazioni, a partire dalle 368 del tragico naufragio di Lampedusa del 3 ottobre 2013.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi