Sirio 20 -25 maggio 2024
Share

Mo.Chi.

Tre giorni chierichetti, alla Montanina con don Bosco e madre Mazzarello

Il Santo degli oratori e la religiosa che nell’Ottocento aiutò ragazze povere e sole ispireranno l’iniziativa in programma a Pian dei Resinelli (Lecco) in due turni (27-29 agosto e 30 agosto - 1 settembre). Il 28 agosto ci sarà anche l'Arcivescovo

di Ylenia SPINELLI

31 Luglio 2023
L'Arcivescovo alla Montanina durante una Tre giorni degli anni scorsi

La “Tre giorni chierichetti” chiude il ciclo di proposte estive che la Diocesi di Milano offre per far sì che il tempo libero diventi per i ragazzi un’occasione di crescita umana e spirituale. La collaudata iniziativa a cura del Seminario si svolgerà in due turni (dal 27 al 29 agosto per le ragazze e dal 30 agosto al 1° settembre per i ragazzi) sempre presso la casa La Montanina a Pian dei Resinelli, ai piedi della Grigna, in provincia di Lecco.

«Alla Tre giorni sono invitati non solo i ministranti ambrosiani, ma anche tutte le ragazze e i ragazzi, nati tra il 2010 e il 2013, che desiderano vivere un’esperienza di fraternità, amicizia e preghiera», afferma don Michele Galli, direttore del Mo.Chi, il Movimento chierichetti della Diocesi.

Da sempre è un bellissimo momento di incontro e condivisione, un’occasione di legami e conoscenze che uniscono nel servizio all’altare i vari gruppi di ministranti facendoli sentire parte di una comunità più grande della propria parrocchia: la Chiesa ambrosiana.

Al momento gli iscritti sono una trentina. Saranno guidati nel primo turno dal direttore del Mo.Chi e nel secondo turno da don Fabio Molon, che ha coordinato l’iniziativa anche la scorsa estate. Ad aiutare i due sacerdoti ci saranno undici seminaristi della futura quarta Teologia, tre suore salesiane e alcuni cerimonieri.

In continuità con l’oratorio estivo

«La proposta del Seminario – spiega don Galli – si pone in continuità con quella del Grest, che aveva come figura di riferimento san Giovanni Bosco e la sua esperienza di oratorio nella Torino di metà Ottocento. Ebbene, alla Montanina ci faremo guidare da questo Santo e da madre Maria Domenica Mazzarello che negli stessi anni, sull’esempio di don Bosco, raccolse attorno a sé gruppi di ragazze povere e sole, insegnando loro un mestiere e facendole sentire parte di una famiglia, senza trascurare l’aspetto spirituale che fece nascere diverse vocazioni all’interno dell’istituto religioso delle Figlie di Maria Ausiliatrice».

Le giornate a Pian dei Resinelli saranno scandite da giochi, riflessioni, preghiera, tempo libero e passeggiate nei boschi. «Ci saranno anche dei laboratori – spiega don Michele – che aiuteranno i ragazzi a conoscere e comprendere meglio la nostra liturgia ambrosiana».

L’aspetto vocazionale non sarà trascurato perché i partecipanti verranno aiutati a riflettere sulla propria vita e a conoscere più da vicino Gesù. «La Tre giorni chierichetti – aggiunge don Molon – è la conferma che il servizio all’altare è una porta spalancata all’esperienza di fede».

A suggellare la validità della proposta sarà la presenza dell’arcivescovo Mario Delpini che, impegni dell’ultima ora permettendo, lunedì 28 agosto salirà alla Montanina per trascorrere una mattinata con le ragazze, celebrando la Messa nella suggestiva cappellina in mezzo al verde e condividendo con loro il pranzo.

Per ulteriori informazioni: tel. 0331.867631; mochi@seminario.milano.it