Speciale

Un voto per il futuro dell’Europa

Sirio 20 -25 maggio 2024
Share

Verso il voto

Iniziative per i giovani, per un’Europa più “vicina”

Dal Servizio diocesano spunti per la riflessione e appuntamenti per i 18/30enni in vista del voto: il 13 aprile una Escape Room a Santa Maria Annunciata in Chiesa Rossa, il 23 maggio una tavola rotonda in San Giorgio al Palazzo. Una équipe disponibile ad animare incontri nelle realtà locali

9 Aprile 2024

Sabato 8 e domenica 9 giugno si voterà per l’elezione del Parlamento europeo. Prepararsi al voto e votare è importante: lo sottolinea anche il documento approvato dal Consiglio pastorale diocesano in vista di questa scadenza elettorale. Ma come fare per arrivare preparati all’appuntamento?

È possibile, per esempio, farsi guidare dalle parole di papa Francesco, del nostro Arcivescovo e del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, che in più occasioni hanno parlato di Europa e della necessità di una partecipazione attiva alla vita democratica della nostra comunità (in questo caso europea): sul sito della PgFom sono stati pubblicati alcuni stralci di queste loro riflessioni.

Inoltre è utile partecipare a qualche iniziativa finalizzata ad approfondire tematiche legate all’Unione europea: ve ne sono alcune pensate appositamente per i giovani 18/30enni.

Innanzitutto, fino all’inizio di giugno una équipe, composta da giovani già impegnati in diverse realtà sociali, associazioni e movimenti attivi in Diocesi, nonché appassionati di politica e adeguatamente formati, è disponibile per animare incontri nelle realtà locali in preparazione delle elezioni del Parlamento europeo. Questa proposta è pensata principalmente per i gruppi giovanili di parrocchie (ma anche di associazioni, movimenti…). Concretamente, chi è interessato a organizzare un tale momento di formazione e condivisione sull’impegno politico e sociale, con particolare riferimento al voto di giugno, deve segnalare la propria intenzione compilando un apposito modulo online.

Inoltre, sabato 13 aprile, presso l’oratorio di Santa Maria Annunciata in Chiesa Rossa di Milano, dalle 9.30 alle 16.30, in collaborazione con i giovani delle Acli, sarà allestita una Escape room dal titolo «RescEU – Escape room: cosa sarebbe la vita senza Ue?». Attraverso un’esperienza ludica i 18/30enni saranno avvicinati all’Unione europea, informandoli della sua struttura e del suo funzionamento, delle sue risorse e opportunità, e accrescendo dunque il senso di cittadinanza europea. È necessaria l’iscrizione (all’intera giornata o anche alla sola mattinata).

Un altro appuntamento si terrà giovedì 23 maggio: dalle 18, nella sala con ingresso accanto alla chiesa di San Giorgio al Palazzo di Milano, i 18/30enni (sempre previa iscrizione) potranno partecipare a una tavola rotonda che vedrà alcuni loro coetanei appartenenti ad associazioni e movimenti dialogare sul futuro dell’integrazione europea: il dibattito sarà moderato da Gianni Borsa, presidente dell’Azione cattolica ambrosiana e corrispondente dell’agenzia di stampa Sir da Bruxelles, e da padre Giuseppe Riggio, gesuita e direttore della rivista Aggiornamenti sociali.

Infine, sempre a favore dei 18/30enni, verrà organizzato dai loro coetanei scouts di Agesci un incontro con la presenza di alcuni candidati alle elezioni del Parlamento europeo: data, luogo, orario e modalità di partecipazione sono ancora da definirsi.

A cura del SERVIZIO PER I GIOVANI E L’UNIVERSITÀ