Nel Santuario di Santa Maria dei Miracoli un’edizione speciale con l'assemblea coinvolta nell'esecuzione di brani di Claudio Chieffo

papa-Francesco
Papa Francesco

Domenica 1 dicembre, alle 15.30, nel Santuario di Santa Maria dei Miracoli presso San Celso a Milano, una nuova tappa dei Dialoghi di Pace, la lettura integrale, in forma artistica, a più voci e intercalata da musica, del messaggio del Papa per la Giornata Mondiale della Pace. Un evento appositamente pensato perché possa risultare gradito non solo ai credenti cattolici, ma anche a chi ha altri riferimenti religiosi, o non ne ha alcuno. Per onorarne la recente canonizzazione, il copione 2019 include anche stralci dal messaggio con cui Paolo VI ha istituito la Giornata della Pace nel 1968.

«La buona politica è al servizio della pace», tema del Messaggio di papa Francesco per la Giornata mondiale della Pace 2019, si presta per un’edizione speciale dei Dialoghi di Pace con canzoni di Claudio Chieffo dal testo attinente. La riflessione sulla pace si basa quindi sulla visione profetica di Paolo VI, sul pensiero attuale di papa Francesco e sull’interpretazione poetica e musicale di Chieffo.

Nei Dialoghi di Pace la musica ha sempre la duplice funzione di “tempo di meditazione personale” e “filo conduttore”: in questa edizione servirà anche a coinvolgere attivamente il pubblico che, di solito, si limita ad ascoltarla. Un gruppo di amici di diverse provenienze ed estrazioni sta imparando le canzoni ed è aperto ad altri ingressi (gli interessati possono scrivere a sanpioxc@gmail.com). Una voce guida le canterà al microfono (con un semplice accompagnamento per dare intonazione e ritmo) dirigendo il canto dell’assemblea, alla quale verranno distribuiti i testi e che sarà “rinforzata” dalla presenza di chi già conosce le canzoni.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi