Speciale

Un’estate “inedita”

Sirio 15-21 febbraio 2024
Share

Nota

Agnesi: continuiamo a prenderci cura dei nostri ragazzi

Il Vicario generale si rivolge alle parrocchie a proposito della concessione di spazi a terzi durante le attività estive. «Il poco o il tanto che si potrà fare è bene che venga fatto dalla nostra Chiesa». Sì alle collaborazioni

di monsignor Franco AGNESIVicario generale

21 Giugno 2020

«Non si intende rinunciare a offrire proposte che consentano ai ragazzi e agli adolescenti di trascorrere i mesi dell’estate in un contesto sicuro, sereno, festoso e che consentano alle famiglie di gestire il tempo e gli impegni del lavoro. È necessario perciò dare vita a qualche cosa di inedito». (Cel, Caravaggio, 20 maggio 2020).

In sintonia con quanto i Vescovi lombardi hanno già espresso nel comunicato del 20 maggio scorso non ci sono parrocchie, e in esse presbiteri, diaconie, consigli pastorali, consigli dell’oratorio, catechisti, educatori che non si siano domandati come affrontare con coraggio e in sicurezza la sfida educativa in questo tempo straordinario. È proprio questa condivisione educativa a custodire anche la condivisione della responsabilità con cui affrontare la domanda: «Cosa riusciamo a costruire con le forze di tutti?». Non possiamo più domandarci «cosa mi propone l’oratorio?» e neppure affidare al singolo prete le decisioni. Sappiamo che non si potrà fare l’oratorio estivo come siamo abituati a immaginare, ma non vogliamo abbandonare i ragazzi e le loro famiglie: proporremo ciò che è praticabile secondo le forze che possiamo mettere in campo.

In questo quadro rientra il discernimento sull’uso degli spazi e sulle possibili collaborazioni con altri soggetti. Anzitutto le parrocchie si sentano soggetto attivo nella proposta educativa, non deleghino ad altri soggetti, piuttosto cerchino collaborazioni. In secondo luogo, gli spazi che tradizionalmente vengono utilizzati dalle attività proprie della comunità parrocchiale (oratori, scuole, campi da gioco), non vengano concessi ad altri soggetti: il poco o il tanto che si potrà fare è bene che venga fatto dalla nostra Chiesa.

In questi giorni si è perfezionata l’informativa per la gestione delle attività in ottemperanza alle norme di prevenzione per la pandemia e l’Avvocatura l’ha resa disponibile sui nostri strumenti di comunicazione. Tali indicazioni ci aiuteranno a pensare concretamente la modalità praticabili delle nostre proposte senza farci scoraggiare, ma neppure farci prendere dall’ansia di dover iniziare a tutti i costi nei tempi tradizionali. La pacatezza delle valutazioni e la gradualità nell’attuazione devono essere i nostri primi compagni di viaggio. Tra le «cose inedite» da inventare c’è anche quella del tempo. In realtà la fede cristiana ci ricorda che il tempo è sempre un’occasione propizia per manifestare le opere di Dio.

Buona attesa e buona estate con le famiglie e i ragazzi! Ma, permettetemi, per quanto possibile anche buona distensione!

Le linee guida da seguire

L’informativa e la modulistica sull’attività estiva «Summerlife» organizzata in oratorio sono messe a disposizione dall’Avvocatura in una pagina web in cui sono pubblicati aggiornamenti continui sulle indicazioni da seguire per un oratorio in sicurezza. È presente anche un testo che rappresenta una sintesi delle linee guida ministeriali e regionali per i centri estivi. Si possono inoltre scaricare i modelli di moduli utili per quest’anno: la dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà, cioè il documento da presentare in Comune per chiedere l’autorizzazione; la convenzione con il Comune al fine di contributi in denaro o servizi; il modulo di iscrizione per minorenni; il modulo di iscrizione per minorenni volontari (16-17 anni); l’informativa privacy circa la rilevazione della temperatura che deve essere esposta nel luogo del triage. Inoltre, Fom e Avvocatura sono sempre disponibili per chiarimenti o ulteriori domande: segreteriafom@diocesi.milano.it; avvocatura@diocesi.milano.it.

Leggi anche

Fom
oratorio estivo

Oratori estivi, al via la New Edition

Più educatori e attività in piccoli gruppi grazie alla convenzione con il Comune di Milano. Monsignor Azzimonti: «Educheremo i ragazzi a uno stile più responsabile nei confronti degli altri». Don Guidi: «Un banco di prova per la riapertura delle scuole a settembre»

Oratori
webinar

Parte la sfida di animare l’estate in sicurezza

Ecco la “new edition”: maggiorenni, giovani e adulti coinvolti nell’assistenza di piccoli gruppi in rapporto 1 a 7 (fascia 6-11 anni) e 1 a 10 (fascia 12-17 anni), un progetto specifico per gli adolescenti. In allegato la modulistica messa a disposizione dall’Avvocatura, FAQ sulla pagina Fom

di Mario PISCHETOLA

Brianza
oratorio estivo Seregno

Seregno, estate ragazzi in una rete di solidarietà

Da lunedì 29 giugno le attività cercano di ricalcare per quanto possibile la tradizionale esperienza feriale: il responsabile don Marelli spiega come

di Cristina CONTI

Estate ragazzi
merate

A Merate collaborazione con le famiglie e gli adulti

Dal 29 giugno al 31 luglio, con attività pomeridiane divise per fasce d’età. «Riapriamo in sicurezza, per offrire gioco, relazione e gioia con lo stile educativo che caratterizza ogni esperienza comunitaria», sottolinea don Luca Rognone, incaricato per la Pastorale giovanile decanale

di Cristina CONTI

Estate ragazzi
magenta

«Summerlife» a Magenta, opportunità educativa

Raccolta la proposta diocesana, rispettando le indicazioni di sicurezza, ma provando a superare le limitazioni per vivere un’esperienza piacevole. «Per bambini e ragazzi un’occasione per ritrovarsi e socializzare», sottolinea don Emiliano Redaelli, responsabile della Pastorale giovanile cittadina

Oratorio estivo
oratorio-varese

Riapertura a Varese, creatività e rispetto delle regole

Oltre 200 iscritti totali e nuove richieste che arrivano in questi giorni. «Le famiglie si fidano e sono molto contente»

di Cristina CONTI

Dal 29 giugno
posl-dugnano

A Paderno Dugnano oratorio in piccoli gruppi

Un mese di attività, con uno spazio riservato agli adolescenti. Incontri creativi di teatro e musica, laboratori e film

di Cristina CONTI

Fom
Oratorio estivo San Matroniano

Oratori, ecco l’estate «New edition»

Il percorso formativo per operatori e volontari, che recepisce la proposta Odielle «Summerlife», articolato in cinque incontri on line (4, 8, 12, 15 e 18 giugno)

Fom
summerlife_sito

«Summerlife», per i ragazzi sarà un ritorno alla vita reale

La proposta educativa è condivisa con le altre diocesi lombarde. Una rete sociale da costruire coinvolgendo anche la comunità adulta

Comunicato
oratorio estivo Baggio 2

I Vescovi lombardi: un’alleanza per un’estate che non lasci soli ragazzi e famiglie

La Cel si è riunita a Caravaggio per riflettere sulle prospettive del Grest