Monsignor Delpini guida il rito per i fedeli della Zona pastorale II (Varese), con la Croce di legno del Sinodo minore e il sussidio diocesano

Via Crucis Tradate

Venerdì 2 marzo, a Tradate (Varese), è in programma la seconda Via Crucis quaresimale guidata dall’Arcivescovo, monsignor Mario Delpini, nelle Zone pastorali della diocesi: al rito sono invitati a partecipare tutti i fedeli della Zona II (Varese). A causa del maltempo il rito si svolgerà all’interno della chiesa di Santo Stefano, con inizio alle 20.45.

Monsignor Delpini presiede il rito con la Croce di legno realizzata per il Sinodo minore «Chiesa dalle genti». Per seguire il rito è stato predisposto il sussidio Per riunire insieme i figli di Dio che erano dispersi (Gv 11,52) ispirato al Vangelo di Giovanni. Il sussidio (in vendita nelle librerie, info tel. 02.67131639) contiene le 14 stazioni della Via Crucis, anche se il rito con l’Arcivescovo, come detto, ne ripercorre solo quattro (I, IV, IX, XII), ognuna delle quali prevede la lettura di un brano del Vangelo di Giovanni, una testimonianza, salmi e canti, acclamazioni, orazione, preghiere litaniche… Il libretto rappresenta quindi lo strumento necessario per seguire il rito nelle proprie parrocchie, per partecipare agli appuntamenti diocesani con Delpini o seguirli attraverso i mass media.

Durante tutte le processioni della Via Crucis le offerte dei fedeli saranno destinate a sostenere l’impegno dei Padri comboniani e dell’Ovci-La Nostra Famiglia in Sud Sudan (vedi articolo allegato)..

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi