Link: https://www.chiesadimilano.it/news/arte-cultura/litalia-del-bene-in-scena-al-refettorio-e-a-bisuschio-1133284.html
Share

Teatro

L’Italia del bene in scena al Refettorio e a Bisuschio

Il tour di «#IoSiamo», monologo di Tiziana Di Masi sul volontariato, che percorre la Lombardia grazie a Fondazione Cariplo, fa tappa alla Mensa di Greco (22 novembre) e nella località varesina (23 novembre)

14 Novembre 2022
Tiziana Di Masi

Un lungo viaggio attraverso l’Italia per portare il racconto di un Paese migliore, parlando di impegno civile, di cittadinanza attiva, di chi dedica il proprio tempo agli altri: questo è «#IoSiamo», il primo spettacolo che parla di volontariato e porta sul palco, nel monologo incalzante di Tiziana Di Masi, le testimonianze di alcuni tra i tanti volontari del nostro Paese a cui l’attrice ha dato una voce.

Storie che, dal 2018 attraversando il Paese e la pandemia, hanno calcato palcoscenici da nord a sud, in festival, teatri, approdando fino al Senato in occasione dell’istituzione del Premio al Volontariato, e che ora si prepara al tour in Lombardia in collaborazione con Fondazione Cariplo, dal 18 novembre al 3 dicembre. Dieci appuntamenti nei teatri, nelle scuole, tra le persone: segnaliamo in particolare la serata speciale nel Refettorio Ambrosiano di Milano (piazza Greco 11) il 22 novembre alle 20.45 e l’appuntamento al Teatro San Giorgio di Bisuschio (via della Repubblica 22 -Varese) il 23 novembre, sempre alle 20.45, entrambi in collaborazione con Caritas Ambrosiana.

Al Refettorio (ingresso libero, su inviti, vedi qui la locandina) verrà proposto il racconto di uno dei volontari della cucina, per una “Storia a Km 0”, mentre a Bisuschio (ingresso libero, posti limitati, prenotazione obbligatoria su Eventbrite, vedi qui la locandina) verrà raccontata l’esperienza dell’associazione giovanile nata come “Granello di Senape”, oggi Granum Sinapis.

«#IoSiamo» – produzione Cikale Operose, con Tiziana Di Masi, testi Andrea Guolo, scene e video di Antonio Panzuto e Alberto Gottardi alla parte tecnica -è uno spettacolo militante, in dialogo costante con l’attualità e con il territorio, sempre in evoluzione grazie all’inserimento ogni sera di una nuova storia a km0; dedicate ai volontari del luogo, scritte per l’occasione, per ricordare che si può trovare il bene – e farlo – ovunque, per stimolare l’impegno e la reazione nel pubblico. Senza retorica, esaltazione, eroismi, senza intento pedagogico; solo attraverso la voce, limpida e cristallina, di chi ha abbandonato la logica dell’“Io” per abbracciare quella del “Noi”.

Storie di straordinaria normalità per chi, come Mario, ha combattuto contro la depressione accompagnando un disabile grave; per “Mamma Africa” che da 30 anni sfama i braccianti sfruttati a Rosarno, gli italiani prima e oggi gli immigrati; per chi porta un sorriso nelle corsie di ospedale, la normalità del gioco per i bambini nel quartiere Zen di Palermo; per chi accompagna gli anziani soli, per le mamme della “Terra dei fuochi”; per i 6,6 milioni di volontari in Italia che hanno scelto di fare la differenza dedicandosi al prossimo.

Tutte le repliche sono a ingresso libero, con prenotazione consigliata su Eventbrite/IoSiamo
Info: cikaleoperose@gmail.com; www.cikaleoperose.it