In treno a Leon con zaini in spalla e visita citta' si inizia ad essere pellegriniPartenza 7.00 da pensioncina ore 9 partenza treno 13.45 siamo a LeonNote/emozioni: Posteggiamo l'auto davanti alla stazione e con emozione diventiamo pellegrini con MocillaPaesaggi incantevoli in Galizia meritano una rivisitazionePrimi passi da pellegrini nella citta' di Leon e primi saluti di riconoscimento dai passantiFavolose vetrate Duomo, strana struttura di chiesa nella chiesa, Arrivo al rifugio del pellegrino mentre sta iniziando pioggerellinaIn camera con 1 spagnolo con tendinite ed una svizzera - che caos aprire zaino in camerataLella sembra molto preoccupata di non farcela.


Redazione

In partenza verso Leon

19 Marzo
Inizia il lungo viaggio di avvicinamento in auto – Partenza ore 00 – 04 Nizza – 6.30 Saint Giles -  12 Lourdes -16 Roncisvalle

Note-emozioni : Bella chiesa antica S.Giles ma ancora chiusa  – Lourdes quasi desertaFreddo scendendo dall’auto a Roncisvalle con un sottile e rado nevischio
Suggestioni forti nell’abazia: 3 preti e noi per rosario poi 6 preti e altri circa 10
pellegrini con messa cantata con canti gregoriani, investitura e benedizione pellegrini
chiusura con emozionante spegnimento luci sul Salve Regina.

20 Marzo
Prosegue in auto avvicinamento con cambio programma Partenza 7.30 da Roncisvalle – 8.45 Ponte Reina – 10.45 S.Domingo della Calzada con visita – 17.30 Ourense

Note-emozioni: Bellissimo paese subito dopo Roncisvalle Caos attraversamento Pamplona, spazi ampli e meravigliosi dopo Ponte Reina A S.Domingo della Calzada il gallo canta al nostro ingresso in chiesa (portera’ bene) Sensazione che le tappe siano lunghe decidiamo di non vedere quelle che dovremo percorrere e di andare fino ad Ourense e lasciare lì auto. Fioriture meravigliose di ginestre, ginepri, erica e glicini

21 Marzo

In treno a Leon con zaini in spalla e visita citta’ si inizia ad essere pellegrini Partenza 7.00 da pensioncina ore 9 partenza treno 13.45 siamo a Leon

Note-emozioni : Posteggiamo l’auto davanti alla stazione e con emozione diventiamo pellegrini con Mocilla Paesaggi incantevoli in Galizia meritano una rivisitazione Primi passi da pellegrini nella citta’ di Leon e primi saluti di riconoscimento dai passanti Favolose vetrate Duomo, strana struttura di chiesa nella chiesa, Arrivo al rifugio del pellegrino mentre sta iniziando pioggerellina In camera con 1 spagnolo con tendinite ed una svizzera – che caos aprire zaino in camerata Lella sembra molto preoccupata di non farcela.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi