Stiamo preparando l’incontro diocesano adolescenti del 2020 che avrà ancora la formula della “Notte bianca della fede” costruita sul messaggio che la città ospitante porta con sé. Quest’anno saremo a Genova!


«Discepolo e missionario» è il binomio inscindibile di ogni credente. Avere la fede significa restituirla sotto forma di testimonianza. Stiamo lavorando perché la Notte bianca della fede degli adolescenti, del prossimo 25-26 aprile abbiamo come tema ancora una volta il tema della Missione e quindi dell’«uscita» da sé, indispensabile per chi ha consapevolezza di avere talenti, domande e sogni. Al verbo “avere” e alle sue declinazioni, così come sono richiamate nell’itinerario adolescenti “È bello con te”, associamo dunque i verbi “partire” e “uscire”.

Per questo abbiamo scelto Genova per il prossimo incontro diocesano adolescenti, il grande Porto d’Italia, che ha visto “partire” milioni di persone, spesso per “avere” un futuro migliore, con l’obiettivo di una nuova vita o di una nuova esperienza, ma anche per trasmettere agli altri quanto avevano nel cuore, la loro fede, così come hanno fatto tantissimi “missionari” che proprio da Genova sono partiti per il mondo.

La formula della Notte bianca della fede sarà la consueta e prevederà il seguente programma.
La serata del 25 aprile dedicata a un incontro di festa e di mandato in un luogo centrale della città e al percorso della “notte” con una conclusione insieme; il pernottamento nei luoghi di accoglienza con materassino e sacco a pelo.
La mattina di domenica e 26 aprile dedicata alla celebrazione dell’Eucaristia con tutti i gruppi partecipanti.

 

Altri momenti potranno essere previsti dai singoli gruppi.

Saranno forniti maggiori dettagli più avanti.

 

Ti potrebbero interessare anche: