Nel tempo liturgico della Quaresima sono in calendario diverse iniziative rivolte ai giovani: tra queste gli Esercizi spirituali che aiuteranno i giovani partecipanti a riflettere sul mistero della Pasqua di Gesù secondo il Vangelo di Luca.

A cura del Servizio per i Giovani e l'Università

Quaresima 18-19enni e 20-30enni 2018

Il tempo della Quaresima è particolarmente propizio per comprendere il significato profondo del mistero di Gesù, unico Salvatore del mondo, alla luce della sua passione, morte e risurrezione.

A maggior ragione quest’anno, purtroppo ancora segnato dalla pandemia e anche da una grave emergenza spirituale ed educativa (come il nostro Arcivescovo ci ha ricordato), durante il quale è ancor più necessario “lasciarsi condurre dallo Spirito e dalla sapiente pedagogia della Chiesa che educa il popolo santo di Dio con la grazia dei sacramenti e la luce della Parola di Dio” (Sua Ecc.za Mons. Mario Delpini, Celebriamo una Pasqua nuova. Il mistero della Pasqua del Signore, Centro Ambrosiano, Milano 2021, p. 27).

Per questi motivi nel mese di marzo il Servizio per i Giovani e l’Università offrirà ai 18/19enni ed ai 20/30enni della Diocesi la possibilità di partecipare agli Esercizi spirituali residenziali.

Il clima particolarmente curato quanto al silenzio e ai momenti di preghiera, il confronto con la Parola di Dio guidato dal predicatore/predicatrice, la presenza di un’equipe di educatori saranno alcuni degli ingredienti che hanno sempre reso la partecipazione agli Esercizi desiderata ed apprezzata da coloro che l’hanno vissuta negli anni passati.

Ascoltando e meditando nella calma e nella quiete necessarie la Parola di Dio, accostandosi al sacramento della penitenza, vivendo un colloquio di discernimento vocazionale, guardando al Signore Gesù crocifisso e risorto, i giovani partecipanti potranno trarre la forza necessaria per affrontare le scelte fondamentali che sono chiamati a compiere in questo periodo della loro vita a riguardo dello studio, del lavoro, degli affetti e dei diversi ambiti di vita.

In particolare, quest’anno i partecipanti saranno aiutati a riflettere sul mistero della Pasqua di Gesù secondo il Vangelo di Luca; a salire a Gerusalemme insieme a Lui; a meditare il mistero della sua morte in croce e della sua risurrezione nell’attesa del suo ritorno glorioso alla fine dei tempi.

Tutta la vita di Gesù, come ci racconta l’evangelista, può essere infatti raccolta attorno al suo viaggio verso Gerusalemme (Lc 9,51): “Mentre stavano compiendosi i giorni in cui sarebbe stato elevato in alto, egli prese la ferma decisione di mettersi in cammino verso Gerusalemme”.

Questo viaggio di Gesù è una salita, non solo perché la città di Gerusalemme è collocata geograficamente su un altopiano, ma soprattutto perché nella Città Santa Gesù compie la sua missione fino a dare la sua vita per tutti noi.

Si terranno quattro turni rivolti ai 18/19enni ed altrettanti ai 20/30enni (due turni – uno per i 18/19enni ed un altro per i 20/30enni – in contemporanea in ciascuno dei seguenti fine settimana: 5-6-7; 12-13-14; 19-20-21; 26-27-28 marzo 2021): tutti quanti dalle ore 21.00 del venerdì alle ore 17.30 della domenica presso il Centro Pastorale Ambrosiano di Seveso (MB).

Gli Esercizi spirituali avranno luogo in forma residenziale (in presenza) soltanto se la Lombardia sarà in “zona bianca” o “zona gialla”: in tal caso verranno rispettate le normative vigenti in materia di contenimento del Covid-19 (secondo le indicazioni contenute nella nota circa le “attività residenziali” a cura dell’Avvocatura della Curia arcivescovile).

Se a causa della pandemia la Lombardia sarà in “zona arancione” o in “zona rossa” e di conseguenza gli spostamenti non saranno possibili e gli Esercizi spirituali non si potranno realizzare in forma residenziale (in presenza), ci ritroveremo online (tramite la piattaforma Zoom) nella sola giornata di sabato di ciascun turno (in tal caso verranno date a tutti gli iscritti le informazioni necessarie a riguardo del collegamento e dell’orario).

In Quaresima non mancheranno altre iniziative.

I ragazzi e le ragazze (dai 18 ai 30 anni) che coltivano un interrogativo su una possibile vocazione al sacerdozio o alla consacrazione nella verginità potranno partecipare al cammino di discernimento vocazionale Un coraggioso salto di qualità (6, 13, 20 e 27 marzo 2021) presso il Centro Pastorale Ambrosiano di Seveso (naturalmente sempre pandemia permettendo).

Il 30 marzo 2021 presso l’Università degli Studi di Milano il nostro Arcivescovo, Mons. Mario Delpini, incontrerà il mondo universitario, ponendosi in ascolto ed in dialogo con quanti quotidianamente lo abitano, a partire dai giovani studenti (se non sarà possibile incontrarsi in presenza, l’incontro si svolgerà in modalità online).

Inoltre, a pochi giorni dalla Pasqua, nelle varie Zone pastorali si terrà la veglia in traditione Symboli (27 marzo 2021), che riproporrà l’antico rito cristiano della consegna del dono della fede (il Credo) ai catecumeni e alle giovani generazioni (l’Arcivescovo presiederà la veglia che si terrà in Duomo per i giovani, gli educatori e i catecumeni della Zona pastorale I).

Infine, in Quaresima Let’s God Bot si farà in quattro.

Questa iniziativa, pensata dal Servizio per i Giovani e l’Università insieme all’Azione Cattolica Ambrosiana per accompagnare i 18-30enni nei tempi forti dell’anno pastorale, per festeggiare il suo primo anno di vita, si farà “letteralmente in quattro”, allargando l’esperienza anche a Young Caritas Ambrosiana e al Seminario Arcivescovile di Milano.

A partire dal 21 febbraio 2021, fino a Pasqua, si potranno cercare sul Bot di Telegram materiali inediti per la preghiera e la riflessione. Sia il venerdì che la domenica tutti gli iscritti saranno raggiunti da una notifica per avvisarli che sono pronti i nuovissimi contenuti della settimana.

In particolare, ogni venerdì ci faremo accompagnare da alcuni giovani speaker, i quali avranno l’obiettivo di raccontarci chi sono e cosa fanno, com’è possibile vivere “sfruttando” al meglio questo tempo di Quaresima. La domenica rimane il giorno in cui accanto al Vangelo ci saranno i relativi approfondimenti artistici e spirituali, con un link alla recente enciclica del Papa, Fratelli tutti.

Come sempre, all’interno del Bot ci saranno pulsanti utili per cercare le iniziative in corso rivolte ai giovani, commenti ed ulteriori riflessioni legate alla Parola, il “cerca Dio” attraverso le immagini dal mondo e anche la possibilità di condividere ed interagire.

Come fare per unirsi alla community di Let’s God? Scaricate Telegram dal Play Store del vostro telefono, iscrivetevi in due semplici passaggi, scrivete nella sezione “Cerca” @letsgodbot e il gioco è fatto!

Ci auguriamo che la Quaresima possa essere propizia ai giovani ed ai loro educatori e portare a tutti abbondanti frutti spirituali, aiutandoli a compiere passi decisivi lungo il cammino di sequela di Gesù.

Buona Quaresima a tutti!

Ti potrebbero interessare anche: