Dal 30 giugno al 2 luglio il Parco Experience si trasforma nel primo “villaggio olimpico” dedicato ai ragazzi di 100 oratori ambrosiani, per accogliere 2.800 preadolescenti, 200 volontari e 13 discipline sportive 

Olimpiadi oratori

Dal 30 giugno al 2 luglio al Parco Experience (ex Area Expo) le “Olimpiadi degli Oratori” – iniziativa promossa dal Csi Milano e dalla Fom (Fondazione Oratori Milanesi) in collaborazione con Regione Lombardia e Coni Lombardia – animeranno un vero e proprio villaggio olimpico, dove i ragazzi vivranno l’atmosfera magica dei Giochi, condividendo ogni attività per tre giorni come accade durante le manifestazioni a cinque cerchi. Saranno 13 le discipline sportive in cui si cimenteranno i preadolescenti della Diocesi di Milano, con altrettante attività curate dalle Federazioni Sportive del Coni lombardo e dal Cip Lombardia, accessibili a tutti. Più di 10 mila pasti saranno distribuiti grazie al supporto dell’Associazione Nazionale Alpini.

Si comincerà venerdì 30 giugno con l’apertura del Villaggio Olimpico e la Cerimonia inaugurale serale presso l’Open Air Theatre, con oltre 6.000 partecipanti attesi e la partecipazione di monsignor Pierantonio Tremolada, vescovo ausiliare di Milano, cui seguirà l’accensione simbolica della fiamma olimpica. Sabato 1 luglio, avranno inizio le gare delle varie competizioni, nonché numerose attività di animazione e i laboratori ludici ed educativi, mentre la serata sarà dedicata a momenti di condivisione e confronto con gli atleti ed i testimonial. Molti i testimonial sportivi che faranno il tifo per i giovani atleti: Silvia Salis, Giusy Versace, Beppe Baresi, Paolo Cozzi e tanti altri. Domenica 2 luglio, dopo le fasi finali e le premiazioni dei vincitori, la Santa Messa e lo spegnimento della fiamma olimpica sanciranno la chiusura della prima edizione delle Olimpiadi.

L’iniziativa è stata presentata oggi a margine della Giunta regionale lombarda che si è tenuta al Parco Experience (ex Area Expo). «A questa pazza idea ho detto subito sì – ha affermato Roberto Maroni, presidente della Regione Lombardia -. Sono cresciuto nei campetti di calcio dell’oratorio. Questa grande collaborazione tra Regione e oratori funziona bene e siamo orgogliosi di essere i primi a farlo. Vi aspettiamo alla prima edizione delle Olimpiadi». «Lo sport in oratorio rappresenta oggi una realtà viva e in costante crescita – ha spiegato Massimo Achini, presidente del Csi Milano -. Non solo! Nei fatti è ancora il centro di gravità dello sport italiano. Dire sport in oratorio significa dire il volto bello dello sport. Serviva una manifestazione che accendesse i riflettori su questa meravigliosa realtà. Tutti gli sportivi sognano di andare alle Olimpiadi e noi abbiamo pensato di realizzare la prima edizione delle Olimpiadi degli Oratori della Diocesi». «Gli oratori sono un’eccellenza della nostra regione – ha fatto eco don Samuele Marelli, direttore della Fom – e la prima edizione delle Olimpiadi degli Oratori è proprio il frutto bello e maturo di questo connubio tra Diocesi e Regione Lombardia».

Insieme a 50 giovani rappresentanti degli oratori ambrosiani sono intervenuti anche Francesca Brianza (assessore al Reddito di autonomia e Inclusione sociale e al Post Expo), Antonio Rossi (assessore allo Sport e Politiche per i giovani) e Oreste Perri (presidente regionale del Coni). Hanno inoltre portato la loro testimonianza Diana Bianchedi ed Emiliano Mondonico.

Un vero villaggio sportivo lungo più di 1 km e mezzo costituirà l’arena nella quale si svolgeranno tutte le gare. Sorrisi, festa, gioia, divertimento, gioco, occhi lucidi per le emozioni: queste le vere medaglie di questa prima edizione delle Olimpiadi degli Oratori.

In programma anche un incontro sul tema del “Benessere digitale”, per sensibilizzare i giovani all’utilizzo consapevole delle nuove tecnologie grazie anche alle testimonianze di famosi youtuber come IlvostrocaroDexter e MikeShowSha, oltre che all’intervento del professor Federico Tonioni, responsabile del primo ambulatorio per dipendenza da Internet al Policlinico Gemelli di Roma.

Tornerà protagonista anche la Junior TIM Cup, torneo oratoriale di calcio a 7 Under 14 che ha coinvolto le 16 città della Serie A TIM 2016/2017, con in palio la possibilità di incontrare alcuni rappresentanti di Ac Milan e Fc Internazionale.

Il progetto si inserisce nel contesto delle attività del parco Experience che per il secondo anno Regione Lombardia e Arexpo mettono a disposizione del territorio e dei cittadini, rendendolo un luogo di incontro ed esperienze con numerose attrazioni, grandi eventi e un ricco programma di iniziative. Hanno contribuito all’iniziativa Algida e Conad, insieme ad Arexpo, Avvenire, San Pellegrino, Lega Serie A e TIM, Parlamento Europeo, Fondazione Clerici, Associazione Nazionale Alpini, Arma dei Carabinieri, ASST Fatebenefratelli Sacco, Assogiocattoli e tanti altri.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi