Intervento alla convention promossa dagli amministratori di condominio: «L'arte del buon vicinato si nutre di gesti semplici»

Milano Navigli

L’Arcivescovo di Milano, monsignor Mario Delpini, ha portato un saluto all’Anaci Day, la convention promossa dagli amministratori di condominio, dove ha espresso «l’auspicio che si possa praticare l’arte del buon vicinato, un’arte semplice che sta nel predisporsi a vivere bene, là dove si vive insieme e si è vicini». Il desiderio «di sicurezza che hanno i cittadini a volte spinge all’isolamento – ha aggiunto – e ci si sente sicuri avendo la porta corazzata o le inferriate alle finestre, ma io auspico che la sicurezza derivi da buone relazioni con i vicini». L’arte del buon vicinato «è semplice e si nutre di gesti semplici e di intraprendenza dal basso».

Il sindaco di Milano Giuseppe Sala, anche lui intervenuto alla convention, ha sottolineato come la collaborazione con gli amministratori di condominio si concretizza sul tema dell’inquinamento e delle caldaie degli stabili, sulla sicurezza, «ma c’è anche la questione della nuova edilizia che noi vogliamo promuovere a Milano, per esempio con la riqualificazione degli scali ferroviari. C’è bisogno di case al prezzo giusto».

 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi