L’ultimo saluto ad Aboubakari, il richiedente asilo scomparso per un malore al Centro d’accoglienza straordinario La Vincenziana

profughi a Magenta

Sabato 1 settembre, alle 12, presso la camera mortuaria dell’Ospedale di Magenta (via Donatori di sangue 50), si terrà una preghiera interreligiosa di saluto a Souleman Aboubakari, il giovane richiedente asilo del Benin scomparso per un malore al Centro d’accoglienza straordinario La Vincenziana sempre a Magenta. 

Organizzato dalla Comunità pastorale Santa Gianna Beretta Molla e Beato Paolo VI di Magenta e dalla Comunità islamica, il rito sarà presieduto dal decano don Giuseppe Marinoni e dall’imam Ahmed Elabbassy.

Lunedì 3 settembre la salma del giovane partirà con un volo aereo alla volta della sua terra d’origine, dov’è attesa dai familiari per la sepoltura. I costi del rimpatrio verranno sostenuti dalla cooperativa sociale Intrecci e dagli amici di Souleman.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi