Presieduta dall’Arcivescovo alle 20.45 sul tema «Noi non possiamo tacere quello che abbiamo visto e udito…». Diretta tv, radio e web

veglia missionaria 2020
Un momento della Veglia missionaria 2020

Sabato 23 ottobre, alle 20.45, nel Duomo di Milano, Veglia missionaria diocesana presieduta dall’Arcivescovo sul tema «Noi non possiamo tacere quello che abbiamo visto e udito…». La Veglia sarà trasmessa in diretta su Chiesa Tv (canale 195 del digitale terrestre), Radio Mater e in streaming su www.chiesadimilano.it e sul canale youtube.com/chiesadimilano

Alla Veglia parteciperanno i 19enni e i giovani che nel pomeriggio, nella Basilica di Sant’Ambrogio, hanno preso parte alla Redditio Symboli, con la consegna della Regola di vita all’Arcivescovo. Sarà preceduta dal Concerto missionario con testimonianze a cura del Coro Elikya, al Centro Pime alle 19.

A ricevere il Crocefisso saranno tre preti stranieri del Pime, tre religiose, don Tommaso Nava, vicario parrocchiale a Valmadrera, e Ruben Formenti, 23enne legato ai frati minori di Busto Arsizio e all’Associazione Italia-Uganda, che ha vissuto un’esperienza di due mesi in Uganda e ora ripartirà per tre anni.

Durante la Veglia parlerà un giovane della Redditio, che racconterà come la sua riscoperta del cammino di fede ha iniziato a fruttificare nella consegna della Regola di vita. La seconda testimonianza sarà di don Valery Tchuente (38 anni), un sacerdote malato originario del Camerun: nel suo messaggio per la Giornata missionaria il Papa dice esplicitamente che una condizione di fragilità, malattia e minoranza diventa un’occasione importante per essere missionari.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi