Sirio 01-03 marzo 2024
Share

Proposta

Preti ultra75enni, settimane residenziali estive

Aperte anche ai diaconi permanenti a Eupilio dal 6 al 10 giugno e a Gazzada dal 20 al 24 giugno. Al centro, la modalità con cui vivere il ministero in questo contesto di cambiamenti epocali. Iscrizioni entro il 15 maggio

28 Aprile 2022
Sacerdoti anziani in occasione di una giornata regionale a Caravaggio

Anche quest’anno il Vicariato per la Formazione Permanente del clero e la Fondazione Opera Aiuto Fraterno propongono ai preti oltre i 75 anni un importante momento di formazione pastorale e teologica, di riposo, di fraternità e di preghiera.

Le Settimane residenziali per preti e diaconi ultra75enni sono in programma presso i Barnabiti di Eupilio dal 6 al 10 giugno (vedi qui il pieghevole) e a Villa Cagnola di Gazzada (vedi qui il pieghevole) dal 20 al 24 giugno, sul tema «”Noi siamo i collaboratori della vostra gioia” (2 Cor 1,24)». Al centro, la modalità con cui vivere il ministero in questo contesto di cambiamenti epocali.

Il proposito è quello di approfondire la tematica dei cambiamenti che ha subito il ministero in questi anni complessi e intensi e come affrontarli nella consapevolezza che il ministero in ogni età è votato all’essere accompagnatori del popolo di Dio a scoprire la gioia di vivere e di credere. Quindi non c’è età del ministero che non sia preziosa e che, seppur con modalità differenti, non indichi la strada verso la gioia.

La novità di quest’anno è che, oltre ai presbiteri, l’invito è rivolto anche ai diaconi permanenti della medesima età che, nell’Ordine sacro, sono associati ai presbiteri nel comune ministero di annuncio della Parola, di celebrazione dei sacramenti e di cura dei bisogni del fratello. Sarà sicuramente un bel momento di comunione, fraternità e scambio di esperienze.

Gli interessati sono pertanto invitati a non trascurare questa preziosa opportunità per ricaricarsi e trovare nuovo slancio nel ministero.

Le sedi delle Settimane sono due per favorire la partecipazione in base agli impegni di ciascuno, ma i programmi, seppur con qualche spostamento di giorni o orari, è il medesimo in entrambi i casi. Previsti interventi dell’Equipe Oaf e di don Giuseppe Como (responsabile della formazione dei diaconi permanenti), una giornata di ritiro spirituale sui beati Armida Barelli e don Mario Ciceri guidata da don Cristiano Passoni (assistente generale diocesano dell’Azione Cattolica), relazioni di teologi e psicologi, serate culturali e con proiezioni di film. In programma anche l’incontro con l’Arcivescovo, monsignor Mario Delpini, e la concelebrazione eucaristica da lui presieduta a Eupilio, mentre a Gazzada la concelebrazione eucaristica sarà con il Consiglio episcopale milanese lì riunito per la programmazione pastorale del nuovo anno. Le giornate saranno vissute nel contesto di un clima di fraternità e di preghiera comunitaria con la celebrazione delle ore, dell’Eucaristica e l’Adorazione eucaristica quotidiana.

Le iscrizioni devono pervenire entro il 15 maggio al seguente indirizzo: Fondazione Opera Aiuto Fraterno (piazza Fontana 2, 20122 Milano; fax 02.8556372; oaf@diocesi.milano.it)

Info: Fondazione Opera Aiuto Fraterno (tel. 02.8556251 / 02.8556372)