Il primo, una riflessione sulla Quaresima, era previsto lunedì 9 marzo; il secondo, presieduto dall'Arcivescovo, martedì 10

preti

Tra gli eventi sospesi e tolti per ora dal calendario diocesano a causa dell’emergenza Coronavirus ce ne sono due espressamente rivolti a sacerdoti, religiosi e diaconi.

Il primo è la mattinata di riflessione quaresimale che era prevista martedì 9 marzo al Museo diocesano. Si trattava di un’occasione di meditazione sul cammino verso la Pasqua, favorita dalla possibilità di ammirare le opere di Gauguin, Matisse e Chagall dedicate alla Passione e aiutata da una presentazione della direttrice del Museo Nadia Righi e da una introduzione alla Quaresima di monsignor Carlo Azzimonti, Vicario della Zona I.

Il secondo è la celebrazione penitenziale comunitaria presieduta dall’Arcivescovo in Duomo, inizialmente prevista martedì 3 marzo e poi differita a martedì 10 marzo.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi