Alla vigilia della Giornata diocesana, alle 11, nella parrocchia di San Lorenzo in Monluè, Messa presieduta da don Mario Antonelli

Servizio Pastorale Diocesano per i Rom e i Sinti

preghiera-romsinti-1-755x491
Rom e Sinti in San Pietro con papa Francesco in occasione della Giornata di preghiera del maggio scorso

Alla vigilia della Giornata Missionaria, come tradizione di molti anni, la nostra Diocesi propone un momento di preghiera per i fratelli Rom e Sinti che vivono nella nostra Diocesi.

In modo particolare in questo Ottobre Missionario straordinario vogliamo pregare perché il Vangelo che spinge e guida tutta la Chiesa possa essere ancora annunciato ai fratelli di questo popolo che ancora non lo conoscono ed essi stessi diventino, nella Chiesa, segno e testimonianza dell’amore di Dio.

Riconosciamo in questo popolo i segni dello Spirito santo che opera e agisce e, soprattutto in chi tra loro soffre ancora la povertà fisica e dell’emarginazione, vogliamo scorgere il volto di Cristo che ci chiama ad amarlo e a lasciarci da lui servire.

La preghiera per questo popolo vuole essere parte effettiva della risposta della comunità cristiana all’invito di Gesù: «Da questo tutti sapranno che siete miei discepoli: se avrete amore gli uni per gli altri». Non potremmo davvero definirci suoi discepoli quando l’amore non si spingerà fino a ogni uomo e donna della terra senza esclusioni. Chiediamo per i Rom e i Sinti loro il dono della santità e che essi siano per noi non soltanto fratelli, ma persino guide nel nostro cammino di conversione nei sentieri dove lo Spirito continua a guidare la Chiesa.

Sabato 26 ottobre, alle 11, celebreremo la Santa Messa presso la parrocchia di San Lorenzo in Monlué, preceduta da mezz’ora di preghiera personale e silenziosa. La celebrazione sarà presieduta da don Mario Antonelli, Vicario dell’Arcivescovo.

L’invito alla partecipazione è rivolto a tutti, con maggiore attenzione a quanti, nelle nostre comunità, si fanno vicini a questi fratelli e sorelle nell’educazione (anche scolastica), nella carità, nella preghiera. Proponiamo a tutte le comunità parrocchiali di affidare a Dio questo popolo nella preghiera della Messa di sabato 26, ad esempio con questa preghiera dei fedeli: «Oggi la nostra Diocesi affida a te, Signore, i fratelli e le sorelle del popolo Rom e Sinti: cammina ancora accanto a loro perché chi ti ha conosciuto ti possa seguire sulla strada che tu gli indichi, e chi ancora non ti ha incontrato possa giungere ad amarti. Converti anche il nostro cuore, perché in essi e in ogni uomo, riconosciamo il volto del tuo Figlio Gesù. Per questo ti preghiamo».

Un altro appuntamento di preghiera insieme a questi amici sarà organizzato dalla Comunità di S. Egidio, giovedì 31 ottobre, alle 19.30, presso la parrocchia Ss. Nome di Maria (via Pitteri 56, Milano).

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi