La Cascina Corte San Giacomo apre le porte per l’anniversario. Messa d’apertura celebrata dall’Arcivescovo

GruppoNocetum

A Milano dal 3 al 5 maggio si preparano tre giorni di festa per celebrare un anniversario importante che coinvolge, come nello stile del Centro Nocetum, diversi attori attivi sul territorio della zona Sud di Milano e tutta la cittadinanza.

Sono infatti passati trent’anni da quando Suor Ancilla e un gruppo di laici iniziarono a frequentare la chiesetta di origini paleocristiane dei Santi Filippo e Giacomo, aprendo la strada così a un’opera di riqualificazione fisica e sociale dell’intera area, all’estrema periferia sud di Milano. Nocetum negli anni, con fondi propri e grazie a processi di partecipazione dal basso, ha lavorato – in continua collaborazione con l’amministrazione pubblica – per restituire alla città un bene che da rudere e luogo di degrado è divenuto luogo aperto, fruibile, bello, per il quartiere e la città, tanto da ricevere le massime onorificenze cittadine, come l’Ambrogino d’Oro e il Premio della Riconoscenza.

Per festeggiare questa ricorrenza sono previsti momenti di incontro, celebrazioni spirituali e festa all’aperto che si alterneranno presso la Cascina Corte San Giacomo di via San Dionigi 77 e il territorio circostante toccando i temi cardine di Nocetum: spiritualità, accoglienza, valorizzazione del creato e del territorio.

Si inizia con la Messa presieduta dall’Arcivescovo Mario Delpini alle 18 del 3 maggio, festa dei Patroni della chiesetta Santi Filippo e Giacomo. Ha confermato la propria presenza il vicesindaco del Comune di Milano, con delega ai rapporti con le comunità religiose, Anna Scavuzzo.

Tra le iniziative previste, l’inaugurazione del “Bosco frutteto di Nocetum”: creato grazie a una compensazione urbanistica del vicino Istituto Europeo di Oncologia in collaborazione con il Comune di Milano, il progetto si inserisce nelle attività sviluppate dal Centro al fine di favorire occasioni di formazione e inserimento lavorativo dedicate a fasce svantaggiate.

Il 5 maggio: festa per tutti! nella cornice rurale della Cascina, in cui si alterneranno mostre, visite guidate nella nuova city farm e alla scoperta del territorio circostante, degustazioni, musica all’aperto, grazie alla collaborazione con enti e realtà territoriali.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi