Una espressione del beato Carlo Acutis caratterizza una giornata “speciale” in cui tutti i gruppi potranno collegarsi pur in modalità a distanza, nel rispetto delle normative

ritiro-avvento-2020

«Nasciamo originali…»: comincia così la famosa frase del beato Carlo Acutis. Siamo figli di un Padre che ci ha voluti e di una comunità a cui apparteniamo, figli «unici» come lo è l’Unigenito figlio di Dio, Gesù: non sue fotocopie, ma battezzati con il suo stesso Spirito e con un fuoco che ci fa ardere il cuore e ci fa aprire gli occhi. Siamo chiamati i «Figli del Regno» nella II domenica di Avvento ambrosiano che, quest’anno, sarà dedicata al ritiro diocesano adolescenti, il 22 novembre.

«Dedicheremo una giornata “speciale” per gli adolescenti – dicono gli organizzatori della Fom -, da vivere in modo inedito, per andare in profondità su un cammino di “conversione” che riguarda anche loro, chiamati a “non accontentarsi” delle etichette che si sono accollati, ma a dare dignità al nome originale e unico che hanno ricevuto». Tutti i gruppi potranno collegarsi per vivere il ritiro «insieme» in una modalità a distanza nel rispetto delle normative vigenti che non prevedono incontri in presenza (qui le iscrizioni).

L’idea è di assegnare a ciascun gruppo una stanza di un webinar che inizia insieme con tutti, nell’ascolto dell’intervento di don Mario Antonelli, vicario episcopale per l’Educazione e la celebrazione della fede. Ognuno potrà vivere personalmente e in gruppo un momento di accoglienza e animazione in modalità online intorno alle 16, mentre la riflessione online si terrà dalle 16.30 alle 17. L’ora successiva sarà riservata a un laboratorio (per chi si iscriverà) e alle 18 per tutti ripresa online per la preghiera comune e la benedizione. Sarà importante prevedere per gli adolescenti la celebrazione della Messa come momento centrale della giornata di ritiro (da prevedere quel giorno) perché sia parte integrante del ritiro stesso (celebrandola al mattino, oppure prima del ritiro alle 15, o la sera alle 18.30).

Sarà significativo condividere su Instagram i momenti di ritiro vissuti da parte di ogni gruppo di adolescenti con l’hashtag #ritiroado e citando @fondazioneoratorimilanesi.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi