Pubblichiamo il testo della riflessione della quarta tappa, intitolata “Fine o inizio?” e dedicata alle Stazioni XII, XIII e XIV della Via Crucis. Martedì 27 marzo il cardinale Scola risponderà via tv, radio e web alle domande dei fedeli

Scola_Via Crucis_IV tappa
MILANO 06 Mar 2012 - VIA CRUCIS IN DUOMO CON IL CARDINALE ANGELO SCOLA p.s. la foto e' utilizzabile nel rispetto del contesto in cui e' stata scattata, e senza intento diffamatorio del decoro delle persone rappresentate

L’itinerario catechetico quaresimale “Per le sue piaghe noi siamo stati guariti” (Is 53,5) si è concluso questa sera in Duomo con la quarta tappa, nella quale la riflessione del cardinale Scola – intitolata “Fine o inizio?” – è stata dedicata alle Stazioni XII, XIII e XIV della Via Crucis.

In Duomo erano presenti in particolare i fedeli provenienti dalla IV e dalla VI Zona pastorale. In tutta la Diocesi i gruppi d’ascolto hanno comunque potuto seguire l’evento grazie alle dirette di Telenova, Radio Marconi, Radio Mater e www.chiesadimilano.it, e col supporto costituito dal sussidio edito da In Dialogo. A tutti sono stati suggeriti il digiuno e la proposta di un gesto caritativo a favore del Fondo Famiglia-Lavoro e dell’ospedale di Chirundu.

Durante la serata sono state eseguite musiche di Dupré, Bartolucci, Burgio, Migliavacca, Hassler-Sobrero e Bach, e sono stati letti brani di Rebora, Rilke e Melitone di Sardi. Sullo sfondo, il dipinto Crocifissione di Mosè Bianchi.

Completato il percorso quaresimale, i fedeli possono ancora rivolgere all’Arcivescovo domande sui temi trattati nei suoi interventi: per questo occorre scrivere all’indirizzo domandeviacrucis@chiesadimilano.it Il cardinale Scola risponderà ad alcuni di questi quesiti in un dialogo che verrà trasmesso da Telenova, Radio Marconi e www.chiesadimilano.it martedì 27 marzo alle 21.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi