Percorsi ecclesiali

L’Arcivescovo pellegrino per Milano

Sirio 01-03 marzo 2024
Share

Programma

La Visita pastorale nel Centro storico di Milano

Fino al 4 dicembre previste Messe in tutte le parrocchie, incontri con i sacerdoti, i giovani, i chierichetti, i nonni e i Consigli pastorali, le realtà sociali ed ecclesiali

21 Ottobre 2022
La Basilica di San Simpliciano

La Visita pastorale dell’Arcivescovo a Milano arriva nel Centro storico della città, il settimo Decanato del programma complessivo. Come sempre, momenti ricorrenti sono le celebrazioni in ogni chiesa parrocchiale, gli incontri con i Consigli pastorali, con alcune realtà del territorio e con le famiglie dei ragazzi dell’iniziazione cristiana, la consegna ai nonni della regola di vita e il saluto ai chierichetti (vedi qui la locandina).

Le prime tappe, domenica 23 ottobre, sono nella Comunità pastorale Santi Profeti, con celebrazioni e incontri nelle parrocchie di Santa Maria della Passione, San Francesco di Paola e San Babila. Giovedì 27 sarà la volta di San Carlo al Corso, con l’incontro con la Comunità dei frati e con le suore Serve di Maria.

Sabato 29 e domenica 30 ottobre è prevista una prima tappa nella Comunità pastorale dei Santi Magi, che riguarderà in particolare la parrocchia di San Giorgio al Palazzo (con l’incontro e la cena con i sacerdoti della comunità di San Natale) e quella di Sant’Eustorgio (con l’incontro con la “Cellula esecutiva”).

Giovedì 3 e domenica 6 novembre tocca alla Comunità pastorale San Paolo VI: giovedì alle 18.30 è prevista una Liturgia della Parola nella parrocchia di Santa Maria Incoronata; domenica 6 Messe nelle parrocchie di San Simpliciano, San Marco (presente la comunità adulta) e San Bartolomeo Apostolo (presenti i volontari francescani che operano nella parrocchia, membri della comunità cattolica tedesca e di quella giapponese che celebrano regolarmente in questa parrocchia)

Martedì 8 novembre la tappa nella Comunità Santi Apostoli inizia dalla parrocchia di Sant’Eufemia (prevista una cena con i gruppi familiari e a seguire un incontro/caminetto presso una casa privata). Giovedì 10 novembre sarà la volta di San Francesco di Sales (con l’incontro nel salone del cinema con gli insegnanti delle scuole del Decanato), sabato 12 invece di Santa Maria al Paradiso (incontro in oratorio con la società sportiva Apocrocetta e le altre realtà presenti). Domenica 13 novembre, infine, è il turno della parrocchia dei Santi Apostoli e Nazaro Maggiore.

Giovedì 10 novembre, nell’oratorio di San Lorenzo (corso di Porta Ticinese 45), alle 20, è in programma l’incontro con i giovani: un confronto semplice e fraterno per proseguire nell’ascolto e nella conoscenza reciproca e per riflettere insieme circa il rapporto tra la fede e la vita quotidiana, l’essere giovani e l’essere Chiesa. Il dialogo spazierà su vari temi: la fede, la Chiesa, ma anche la cultura del tempo. La scia è quella lasciata dalla Christus vivit, l’Esortazione apostolica post-sinodale ai giovani e a tutto il popolo di Dio: l’Arcivescovo ascolterà le domande dei giovani e poi risponderà loro. La serata si concluderà con una preghiera semplice e una sorta di mandato perché i giovani, là dove vivono, siano missionari, come “scintille” che diffondono quella luce del Vangelo che li ha attirati e li ha conquistati.

Sabato 12 novembre è previsto anche un ritorno ai Santi Magi, nella parrocchia di San Lorenzo Maggiore.

Sabato 19 e domenica 20 novembre toccherà alla Comunità pastorale Santi Martiri, e in particolare alle parrocchie di San Vincenzo in Prato (incontro con i gruppi di volontariato vincenziano) e di San Vittore al Corpo.

Martedì 29 novembre terza e ultima tappa ai Santi Magi, nelle parrocchie di San Satiro (con una Messa mattutina dedicata ai lavoratori) e Sant’Alessandro (con una cena con la comunità dei Barnabiti).

La visita pastorale al Centro storico si concluderà domenica 4 dicembre con la parrocchia di Sant’Ambrogio.

Vai allo speciale sulla Visita pastorale