Sirio 13 -19 maggio 2024
Share

Venegono

La Festa dei Fiori in Seminario

Martedì 9 maggio la tradizionale giornata dedicata ai diaconi prossimi all’ordinazione sacerdotale e a chi festeggia significativi anniversari di ministero. In mattinata la presentazione di un dossier sul calo dei preti, a seguire la Messa presieduta dall’Arcivescovo

di Ylenia Spinelli

8 Maggio 2023

La Chiesa di Milano torna a fare festa per i suoi “fiori”, ovvero i 15 diaconi che il 10 giugno verranno ordinati sacerdoti in Duomo. Martedì 9 maggio, a partire dalle 10, tutti i presbiteri della Diocesi sono invitati al Seminario di Venegono, insieme all’arcivescovo Mario Delpini, per stringersi intorno a questi giovani, con un’età compresa tra i 25 e i 33 anni, che hanno deciso di mettersi alla sequela di Gesù (vedi qui la locandina).

La ricerca

Come sempre la Festa dei Fiori sarà un’occasione per i preti ambrosiani per condividere la propria vocazione sacerdotale. Una vocazione – senza creare allarmismi – con numeri in calo, come verrà illustrato durante la presentazione, in aula Paolo VI, del dossier della rivista La Scuola Cattolica dal titolo «Un popolo e i suoi presbiteri. La Chiesa di Milano di fronte alla diminuzione dei suoi preti». A seguire, alle 11.15, la Messa solenne nella Basilica del Seminario presieduta dall’Arcivescovo.

I futuri preti

Fulcro della giornata, vissuta nella gioia e nella condivisone, sarà la presentazione festosa e colorata dei 15 candidati al sacerdozio che hanno scelto come motto di classe l’angelico annuncio della nascita di Gesù ai pastori: «Pace in terra agli uomini, che Egli ama» (Lc2,14). Una pace, spiegano i futuri preti, che nasce dalle relazioni quotidiane e che va continuamente scelta e coltivata, testimoniando così con la propria vita un amore più grande, quello di Gesù che sulla croce si è donato a tutta l’umanità.

Gli anniversari

Oltre ai diaconi ormai prossimi al sacerdozio, verranno festeggiati coloro che ricordano significativi anniversari di ordinazione, come il cardinale Francesco Coccopalmerio (trent’anni di ordinazione episcopale) e il cardinale Angelo Scola (vent’anni dall’elezione cardinalizia). Festeggiati saranno pure i presbiteri che hanno svolto o che svolgono tuttora un servizio educativo in Seminario, come il rettore don Enrico Castagna e il padre spirituale don Ivano Tagliabue, che ricordano i venticinque anni di sacerdozio, e il docente di Teologia don Mattia Colombo nel decimo anniversario di ordinazione presbiterale.

Per tutti i sacerdoti ambrosiani presenti la Festa dei Fiori sarà occasione di memoria grata per gli anni trascorsi in Seminario e per la propria vocazione che, anche dopo decenni di Messa, è ancora giovane e capace di portare nuovi frutti nella vigna del Signore.

La mostra

La mattinata si concluderà con il buffet aperto a tutti gli iscritti e con il pranzo per i festeggiati nel refettorio del Quadriennio. Nel corridoio antistante la Basilica sarà allestita la mostra a pannelli dal titolo «La Basilica del Santo Sepolcro di Gerusalemme», un’opportunità per conoscere il luogo più misterioso della Terra Santa attraverso le immagini tratte dai libri antichi della Biblioteca francescana della Custodia di Terra Santa a Gerusalemme. La mostra, realizzata nell’ambito del progetto «Libri ponti di pace», è allestita dalla Biblioteca del Seminario in collaborazione con Creleb, Centro di ricerca europeo libro, editoria, biblioteca, dell’Università Cattolica di Milano.