Nel giorno della ricorrenza liturgica del Pontefice, dalle 20.30 in Basilica veglia e celebrazione eucaristica presieduta dall’Arcivescovo

giovanni-paolo-II
San Giovanni Paolo II

Anche quest’anno l’associazione “Milano per Giovanni Paolo II”, in collaborazione con la Diocesi di Milano, propone un momento di preghiera e di ringraziamento nel giorno della ricorrenza liturgica di San Giovanni Paolo II. L’appuntamento per tutti i fedeli, di ogni età, appartenenza ecclesiale e condizione, che desiderano rinnovare il proprio “sì” a Cristo, è per lunedì 23 ottobre, alle 20.30, presso la Basilica di Sant’Ambrogio a Milano.

Si comincerà alle 20.30 con una breve veglia di preghiera dedicata ai giovani, per affidare a San Giovanni Paolo II – patrono delle Giornate mondiali della Gioventù da lui volute e ideate – il Sinodo sui giovani convocato da papa Francesco per l’ottobre del 2018. Durante la veglia saranno letti brani di papa Francesco, Benedetto XVI e San Giovanni Paolo II, intervallati da brani di musica leggera eseguiti da giovani musicisti.

Alle 21 verrà celebrata la Santa Messa, presieduta dall’Arcivescovo di Milano, monsignor Mario Delpini. Sin dal primo anno della propria attività l’associazione “Milano per Giovanni Paolo II” è stata seguita e supportata da monsignor Delpini, che ha sempre presieduto la Messa organizzata ogni anno nel giorno della ricorrenza liturgica di San Giovanni Paolo II. La Messa sarà concelebrata dal nuovo Abate di Sant’Ambrogio monsignor Carlo Faccendini e da numerosi sacerdoti provenienti dalle diverse realtà ecclesiali milanesi, e sarà animata dal coro dei giovani di Santa Maria delle Grazie. Sarà inoltre presente una reliquia di San Giovanni Paolo II, un’ampolla del suo sangue che verrà esposta per l’occasione. Alla Messa seguirà un momento conviviale aperto a tutti, nel cortile della Basilica.

A questa serata di preghiera e di festa, oltre ai giovani della Diocesi e alle famiglie, sono invitati i religiosi e le religiose, i consacrati, tutti i fedeli provenienti dalle parrocchie, dai movimenti e dalle associazioni, i membri delle altre Chiese cristiane, i credenti di altre religioni e i non credenti che desiderano ricordare con gratitudine San Giovanni Paolo II.

 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi