«L’innocente condannato» è il tema del rito con cui si apre l’itinerario catechetico della Quaresima ambrosiana 2016, dal titolo «Ora si è manifestato il perdono di Dio» (Rm 3,21). Dalle 21 diretta tv, radio, web e Twitter

Scola_Via Crucis
MILANO 06 Mar 2012 - VIA CRUCIS IN DUOMO CON IL CARDINALE ANGELO SCOLA p.s. la foto e' utilizzabile nel rispetto del contesto in cui e' stata scattata, e senza intento diffamatorio del decoro delle persone rappresentate

Martedì 23 febbraio inizia l’itinerario catechetico della Quaresima ambrosiana 2016, dal titolo «Ora si è manifestato il perdono di Dio» (Rm 3,21). Alle 21, nel Duomo di Milano, l’Arcivescovo, cardinale Angelo Scola, presiederà la prima delle quattro Via Crucis in programma, che avrà per tema «L’innocente condannato» e si soffermerà sulle prime tre stazioni.

«Le parole di San Paolo aiutavano i discepoli di Gesù a riconoscere in lui e nella sua Pasqua il mistero della misericordia di Dio – sottolinea il vicario generale, monsignor Mario Delpini -. Nell’Anno giubilare voluto da papa Francesco sul tema della misericordia, la Via Crucis con l’Arcivescovo invita a fissare con fede e con amore lo sguardo su Gesù, nello strazio della Passione, per riconoscere nella sua obbedienza al Padre il dono della salvezza per tutti».

La Croce percorrerà la navata centrale del Duomo, portata nell’ultimo tratto dal cardinale Scola. La serate prevede un momento musicale, il canto d’ingresso, l’introduzione, la lettura dei brani evangelici e di alcune testimonianze, l’omelia dell’Arcivescovo, le invocazioni e i canti meditativi. L’antello cinquecentesco con l’Ecce Homo della Vetrata 2 del Duomo è l’icona scelta per accompagnare questa prima tappa.

Alle celebrazioni sono invitati tutti i fedeli e tutte le comunità ambrosiane. L’animazione di ogni rito, però, potrà contare sul contributo particolare delle varie Zone pastorali e di diverse realtà ecclesiali (associazioni, gruppi e movimenti). Nel primo appuntamento saranno specificamente coinvolti i fedeli delle Zone pastorali IV (Rho) e VI (Melegnano) e gli appartenenti a Focolari, Rinnovamento nello Spirito Santo, Acli e Alleanza Cattolica.

Chi non potrà recarsi personalmente in Duomo potrà seguire le celebrazioni in diretta dalle 21 su Telenova (canale 14 del digitale terrestre), Chiesa Tv (canale 195 del digitale terrestre), Radio Marconi, Radio Mater, www.chiesadimilano.it e Twitter (@chiesadimilano). La serata sarà seguita anche via Facebook (chiesadimilano.it). Da mercoledì il video dell’intervento dell’Arcivescovo sarà on line su www.angeloscola.it e su www.chiesadimilano.it, mentre Chiesa Tv trasmetterà la Via Crucis in replica alle 18 il mercoledì e il venerdì seguenti.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi