Il mondo ecclesiale, autorità, enti, associazioni e movimenti prendono parte al lutto della Diocesi di Milano per la scomparsa del cardinale Tettamanzi

tettamanzi

Il mondo ecclesiale, autorità, enti, associazioni e movimenti prendono parte al lutto della Diocesi di Milano per la scomparsa del cardinale Tettamanzi
Pubblichiamo i comunicati e le dichiarazioni con cui autorità, istituzioni, enti, associazioni e movimenti prendono parte al lutto per la scomparsa del cardinale Dionigi Tettamanzi

Azione cattolica: «Riconoscenti al vescovo Dionigi»

Petracca (Acli milanesi): «Tettamanzi il cardinale della Carità»

Movimento dei Focolari: «Il suo un appassionato e amorevole servizio alla Chiesa»

Caritas Ambrosiana ricorda il card.Tettamanzi. Il direttore Gualzetti: «Educazione alla sobrietà, alla solidarietà e a stili di vita responsabili: il suo grande insegnamento»

Confalonieri (Veneranda fabbrica) e Borgonovo (Arciprete Duomo): «Ha rinnovato la forza di quel sentire tipicamente ambrosiano»

Le condoglianze dell’Associazione islamica di Milano

Rav Laras: «Fu un amico e un sostenitore del dialogo ebraico-cristiano»

Diocesi Ortodossa Romena: «Ha provato con convinzione a costruire ponti di amore e di solidarietà tra gli uomini, tra i popoli, tra le religioni»

Alberto Fedeli (già Segretario del Consiglio Pastorale Diocesano con il card. Tettamanzi): «Il “pastore buono”, nel segno dell’”umanità cordiale e sorridente»

 

De Carli (Unitalsi): «A Lourdes ricorderemo Tettamanzi, pastore attento a tutti, specialmente ai più deboli»

Spinelli (Oftal): «Commossi nel ricordare le sue presenze a Lourdes con noi. E’ stato un grande dono»

Cozzi (Amci Milano): «Guida spirituale attenta e discreta, aperta al dialogo e sollecita verso la dimensione bioetica della cura»

Sant’Egidio: «La miseria non sia zittita», l’attualità della predicazione di Tettamanzi

Chiesa Valdese: «Ha creduto fortemente nel progetto di comunione tra le Chiese»

Don Bandera: Don Dionigi in Villa Sacro Cuore

Bottalico: Tettamanzi, la speranza cristiana dentro la crisi

Fondazione Sacra Famiglia: «Nei momenti di particolare necessità ha sostenuto e incoraggiato il nostro Istituto»

Istituto Toniolo: «Particolarmente attento alle domande dei giovani»

Assoedilizia: «Aveva la nostra citta’ nel cuore»

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi