Sirio 01-03 marzo 2024
Share

In Cattolica

I cattolici e la Chiesa tra guerra e pace

Venerdì 31 marzo storici e teologi a confronto in una giornata di studio promossa dai Centri di ricerca “World History - Civiltà e culture nel mondo contemporaneo” e “Relazioni interculturali”

29 Marzo 2023

Nel tempo in cui l’Europa affronta un grave conflitto bellico, in Università Cattolica a Milano venerdì 31 marzo i centri di ricerca “World History – Civiltà e culture nel mondo contemporaneo” e “Relazioni interculturali”, insieme alle Facoltà di Scienze linguistiche e letterature straniere e di Lettere e filosofia dell’ateneo, promuovono il convegno «Chiesa e cattolici tra guerra e pace».

Nella Sala Negri da Oleggio (largo Gemelli 1) alle 9.30 e online molti esperti si confronteranno sul tema con approfondimenti di tipo storico, teologico e pedagogico. Dopo i saluti di Antonella Sciarrone Alibrandi, sottosegretario del dicastero per la Cultura e l’Educazione della Santa Sede, dei presidi di Scienze linguistiche Giovanni Gobber, e di Lettere e filosofia Andrea Canova, e di Giorgio Del Zanna del centro di ricerca World History, lo storico contemporaneo dell’Università Cattolica Agostino Giovagnoli introdurrà la prima sessione del convegno, a cui porteranno un contributo Pierangelo Sequeri (Pontificio Istituto Teologico Giovanni Paolo II) sulla prossimità evangelica e gli stati di pace, Lucia Ceci (Università Tor Vergata di Roma) su dubbi e cautele dei Papi sulle “crociate” del Novecento, Daniele Menozzi (Scuola Normale di Pisa) sulla fine della guerra “giusta”, Alberto Melloni (Università di Modena e Reggio Emilia) a 60 anni dalla Pacem in terris, Roberto Morozzo della Rocca (Ateneo di Roma Tre) sul Vaticano e la pace da Benedetto XV a Pio XII, Massimo De Giuseppe (Università Iulm) su Giorgio La Pira e la pace nell’era atomica e Adriano Roccucci (Roma Tre) sull’Ortodossia tra guerra e pace.

Dalle 14.30 alla seconda sessione interverranno Guido Formigoni (Iulm) su Patriottismo, nazionalismo e pacifismo nel cattolicesimo politico italiano, Renato Moro (Roma Tre) sui movimenti cattolici e la pace in una prospettiva internazionale, Giorgio Vecchio (Università di Parma) su don Primo Mazzolari, l’interventismo, la Resistenza e il pacifismo evangelico, Fulvio De Giorgi (Università di Modena e Reggio Emilia) sull’educazione e la pace in Maria Montessori e don Lorenzo Milani, Luciano Tosi (Università di Perugia) sui cattolici, la pace e la via del multilateralismo, Giorgio Del Zanna sull’arcivescovo Montini e la pace, Daniela Saresella (Università degli Studi di Milano) sul pacifismo cattolico e la guerra del Vietnam in Italia e negli Usa.