Alle 21.15 l’Arcivescovo guiderà e animerà il primo incontro del nuovo anno pastorale, in onda su Chiesa Tv, Telepace, Radio Marconi, Radio Mater e www.chiesadimilano.it

don Matteo CRIMELLA
Responsabile del Servizio per l’Apostolato biblico

Gruppi d'ascolto in Duomo
Animatori dei Gruppi d'ascolto in Duomo per la Giornata diocesana della Parola di Dio

L’Arcivescovo, monsignor Mario Delpini, nella sua Lettera pastorale Cresce lungo il cammino il suo vigore, così si esprime: «Noi possiamo accedere alla parola di Gesù attraverso la testimonianza apostolica: non si può essere ingenui o affidarsi all’emotività nell’accostarsi a quel libro straordinario che è la Sacra Scrittura. È quindi necessario che l’insegnamento catechistico, la predicazione ordinaria, il riferimento alla Scrittura negli incontri di preghiera, nei percorsi di iniziazione cristiana, nei gruppi di ascolto, negli appuntamenti della Scuola della Parola sia guidata con un metodo e condotta con sapienza».

Proprio per rilanciare la proposta pastorale dei Gruppi di ascolto della Parola l’Arcivescovo stesso guiderà il primo incontro, la sera di mercoledì 17 ottobre alle 21.15, che andrà in onda su Chiesa Tv (canale 195 del digitale terrestre), Telepace (canale 187 del digitale terrestre e 515 della piattaforma satellitare Sky-Hd), Radio Marconi, Radio Mater e www.chiesadimilano.it.

Tutti i Gruppi di ascolto della Diocesi sono convocati a ritrovarsi nelle case, come solitamente avviene. Ci si disporrà tutti in preghiera, seguendo le indicazioni del libretto Liberi per servire, si ascolterà la Parola (ovverosia il racconto di Esodo 14,5-31) e l’intervento dell’Arcivescovo che quella sera sarà l’animatore di tutti i gruppi. Si procederà poi nella discussione come solitamente avviene, terminando con la preghiera.

Inutile ricordare che si tratta di una proposta davvero eccezionale, che unirà in comunione tutti i gruppi, in ascolto della Parola di Dio, sotto la guida del pastore della Chiesa ambrosiana. Si raccomanda fin d’ora di predisporre un calendario adeguato, affinché tutti possano far tesoro di questo inizio comune.

 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi