Link: https://www.chiesadimilano.it/news/chiesa-diocesi/giovani-e-media-due-serate-con-lac-494981.html
Sirio 8 - 14 luglio 2024
Share

Formazione

Giovani e media, due serate con l’Ac

Mercoledì 23 febbraio incontro online sui social, lunedì 28 febbraio confronto in presenza sul mondo dell’informazione

18 Febbraio 2022

Desiderano essere più informati sull’attualità e comprendono che per farlo è necessario consultare media diversi, andare oltre il filtro dell’algoritmo dei social e distinguere le informazioni di qualità dalle fake news. Ma tutto questo non è sempre facile e occorre sapersi districare. Così i giovani dell’Azione cattolica ambrosiana hanno dato vita all’interno dell’associazione a una “Commissione attualità” e hanno organizzato, per incominciare, due serate di formazione aperte a tutti i coetanei dai 20 ai 30 anni che non vogliono fermarsi alla superficie delle notizie strillate e delle breaking news.

I social e la realtà

Il primo appuntamento sarà mercoledì 23 febbraio, alle 18.30, con un incontro online dal titolo Mondo formato social. Interverranno due ospiti di grande competenza: Davide Crepaldi, professore di Neuroscienze alla Sissa (Scuola internazionale superiore di studi avanzati) di Trieste, e don Giovanni Fasoli, religioso dell’Opera Famiglia di Nazareth, esperto di psicopatologia della realtà virtuale. «I due esperti ci aiuteranno a capire i meccanismi attraverso i quali i social modificano la nostra percezione del reale, condizionano il nostro accesso alle informazioni e perfino cambiano il significato di parole come “amici”, “connessione”, “contatto”… – spiega Riccardo Pini, socio di Ac che fa parte della neonata “Commissione attualità” -. Ci chiederemo anche come vivere, da giovani credenti, la nostra presenza sui social in modo costruttivo e responsabile». L’incontro sarà in diretta su YouTube e Facebook. Nelle ore precedenti, dal bot di Telegram Azione cattolica ambrosiana i giovani potranno porre le loro domande ai relatori.

Essere informati: come?

La settimana successiva, lunedì 28 febbraio alle 21, ci sarà il secondo appuntamento, dedicato invece al confronto tra i giovani e sarà quindi in presenza, in un salone della parrocchia di San Giorgio a Palazzo in via Torino a Milano: «Dai social passeremo al tema dell’essere informati. Entreremo nel merito di come è cambiato il paradigma dell’informazione», con l’aiuto di Gioele Anni, giovane socio dell’Ac, giornalista della Televisione della Svizzera italiana e recentemente nominato dalla Cei membro del Gruppo di coordinamento nazionale del Cammino sinodale.

Per partecipare è necessario iscriversi a www.azionecattolicamilano.it/giovani