Sirio 01-03 marzo 2024
Share

Milano

Corpus Domini, «Eucarestia: scuola di preghiera e di vita»

La celebrazione diocesana presieduta dall’Arcivescovo giovedì 8 giugno alle 20 nella parrocchia di San Dionigi in Santi Clemente e Guido. In allegato la locandina e il libretto liturgico

29 Maggio 2023
Foto iStock

La solenne celebrazione diocesana del Corpus Domini, presieduta dall’Arcivescovo, monsignor Mario Delpini, si terrà giovedì 8 giugno, alle 20, a Milano nella parrocchia di San Dionigi in Santi Clemente e Guido (largo San Dionigi in Pratocentenaro 1 – vedi qui la locandina). Alla celebrazione eucaristica farà seguito la Processione lungo il seguente itinerario: via Val Maira, via Cherasco, viale Ca’ Granda, fino alla piazza dell’Ospedale Maggiore.

A questa celebrazione solenne, che esprime la devozione popolare verso l’Eucarestia e le cui origini risalgono alla fine del XIII secolo, sono invitate, come spiega il Vicario generale, monsignor Franco Agnesi, «diverse persone e realtà parrocchiali, culturali, educative, di volontariato, di assistenza, di vita consacrata, di evangelizzazione e che rappresentano il volto della Chiesa dalle Genti in terra ambrosiana. L’invito è rivolto in particolare a presbiteri e diaconi, a religiosi e religiose, e ai membri dei Consigli pastorali delle parrocchie milanesi».

«Il pane è buono, e Gesù nel pane consacrato non offre solo il gusto che piace alla bocca e sazia il corpo – è un passaggio dell’omelia dell’Arcivescovo durante la Processione del Corpus Domini dello scorso anno -, ma il dono che porta a compimento la vocazione alla felicità che inquieta le persone e la città, il dono di sé che rende possibile partecipare alla sua vita, la vita del Figlio che spezza il pane e rende grazie e nel pane e nel vino si offre per la comunione con la vita di Dio».

La scelta del luogo in cui si svolge la Processione non è casuale. Il Decanato Niguarda-Zara rappresenta infatti l’ultima tappa della Visita pastorale di monsignor Delpini a Milano. Domenica 11 giugno, con le Messe nelle parrocchie di Sant’Angela Merici e San Paolo (leggi qui), si conclude un itinerario iniziato nel gennaio 2022 che ha portato l’Arcivescovo, nell’arco di 140 giorni, a visitare 12 Decanati e 172 parrocchie, incontrando migliaia di fedeli, sacerdoti e religiosi/e, membri di associazioni e comitati, studenti e docenti di scuole e università, rappresentanti di istituzioni sul territorio, ecc.

Il Libretto liturgico della Processione è articolato in quattro capitoli: «Un rito che ci insegna a pregare», «Un rito che ci introduce al mistero», «L’eucaristia ci fa passare dall’”io” al “noi”», «L’eucaristia ci educa alla carità e alla pace».