Con la Caritas Ambrosiana attraverso il programma Erasmus plus per giovani dai 18 ai 30 anni. La scadenza per la presentazione delle domande è il 15 giugno

Caritas-madrid-spagnola

Ai giovani dai 18 ai 30 anni la Caritas ambrosiana propone un periodo di volontariato di nove mesi a Madrid. Il progetto, finanziato dal programma europeo Erasmus plus – Corpo europeo di solidarietà, si svolge in tre diversi servizi per persone senza dimora, persone con disabilità mentali e persone con dipendenze. Le attività, con la Caritas diocesana di Madrid, consistono nell’accompagnamento degli utenti dei servizi nelle attività quotidiane e nel tempo libero, l’organizzazione di laboratori manuali, workshop di informatica, accompagnamento ai servizi medici, sostegno ai servizi di lavanderia e docce. L’impegno previsto è di 35 ore settimanali per 5 giorni alla settimana dall’1 ottobre 2019 al 30 giugno 2020. Si offrono viaggio, alloggio, pranzo durante i giorni di servizio, assicurazione, pocket money (circa 350 euro al mese), abbonamento ai trasporti pubblici, corso di lingua spagnola online. La scadenza per la presentazione delle domande è il 15 giugno.

Il Corpo europeo di solidarietà è il nuovo programma di volontariato che ha sostituito il Servizio volontari europeo. L’obiettivo è offrire ai giovani un’esperienza di vita unica. Fare volontariato in un Paese estero offre la possibilità di sviluppare competenze e capacità nell’ambito lavorativo, imparare la lingua italiana, incontrare culture diverse, mettersi alla prova, partecipare attivamente a uno sviluppo più inclusivo della nostra società.

Nel 2017-2018 la Caritas ambrosiana ha partecipato all’Anno di volontariato sociale, un programma tedesco attraverso il quale una giovane volontaria italiana ha potuto svolgere un anno di volontariato in una scuola con bambini non vedenti alla Fondazione St. Franziskus. «È sorprendente la rapidità con cui, sin dal primo giorno in cui sono entrata a scuola e mi sono presentata, si sia creato un legame di sincerità e complicità – scrive Irene Bettega da Heiligenbron in una sua testimonianza pubblicata sul sito della Caritas ambrosiana -. I bambini ciechi imparano attraverso i racconti, attraverso la voce e le parole. Si fidano di quello che gli viene spiegato. Da loro che non vedono, a mia volta, io stessa imparo a “guardare oltre” ciò che riesco a vedere alla ricerca di una diversa prospettiva».

Inoltre, la Caritas ambrosiana già dal 2016 accoglie giovani tra i 18 e i 30 anni per un periodo di volontariato di 11 mesi a Milano con donne rom e straniere, persone disabili e minori stranieri. Questo lavoro è svolto in collaborazione con: Freiwillgendienste in der Diözese Rottemburg Stuttgart, che aiuta nel trovare e selezionare i giovani volontari, e Fondazione Aquilone, Pratica società cooperativa e Casa del giovane La Madonnina, dove operano i volontari.

Info: www.caritasambrosiana.it/volontariato; volontariato@caritasambrosiana.it

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi