Il rinnovamento dell’organismo alla luce dei cambiamenti in atto sul territorio al centro della XV sessione a Seveso. In allegato una nota del Cem sulla promozione della responsabilità laicale

consiglio-presbiterale

Il ripensamento complessivo del Consiglio pastorale decanale è al centro della quindicesima sessione del Consiglio presbiterale diocesano (XI mandato), convocata lunedì 17 e martedì 18 febbraio al Centro pastorale ambrosiano di Seveso (via San Carlo 2).

Il tema è appunto “Proposte riguardanti il Consiglio pastorale decanale in vista del suo rinnovamento”, su cui il Consiglio dovrà riflettere tenendo conto dei cambiamenti in atto sul territorio, dal punto di vista sociale ed ecclesiale (e in particolare delle Costituzioni maturate dal lavoro del Sinodo minore “Chiesa dalle genti” e del processo in atto per la sua ricezione). Il Consiglio lavorerà sulla base del documento preparatorio, tenendo presente in particolare la fraternità presbiterale e la figura del decano.

Lunedì i lavori inizieranno alle 15 con l’Ora media, il saluto e l’introduzione dell’Arcivescovo. Dopo le comunicazioni del Segretario, don Diego Pirovano, l’approvazione del verbale della sessione precedente ed eventuali adempimenti richiesti dallo statuto, si entrerà nel merito del tema con la presentazione del documento preparatorio a cura del presidente della Commissione, don Luca Violoni; a seguire gli interventi dei consiglieri. Alle 18.30 Vespri e lectio a cura di don Cristiano Passoni. Dopo la cena il “Caminetto” con l’Arcivescovo.

Martedì, dopo le Lodi e la Messa, i lavori riprenderanno alle 9.15 per terminare alle 12 con le conclusioni dell’Arcivescovo.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi