Link: https://www.chiesadimilano.it/news/chiesa-diocesi/consigli-diocesani-secondo-turno-di-elezioni-online-458500.html
Sirio 26 - 31 maggio 2024
Share

Avviso

Consigli diocesani, secondo turno di elezioni online

Dal 21 al 25 maggio si vota per il Consiglio presbiterale (per tutte le tre fasce di anni di ordinazione previste) e per il presbitero rappresentante di Zona al Consiglio pastorale diocesano. Le modalità per procedere e il link per accedere al voto

19 Maggio 2021

Seguendo le indicazioni già date, sono in corso in questi giorni le elezioni per il rinnovo di quella che è la «la sede idonea per fare emergere una visione di insieme della situazione diocesana e per discernere ciò che lo Spirito Santo suscita per mezzo di persone o di gruppi» (AS, n. 182): il Consiglio presbiterale (ognuno potrà votare, relativamente alla propria Zona, per tutte le tre fasce di anni di ordinazione previste) e il Consiglio pastorale diocesano (si tratta di individuare il presbitero rappresentante di Zona).

I nominativi dei candidati sono reperibili accedendo al link per le votazioni nei giorni indicati (dal 21 al 25 maggio). Le credenziali per accedere alla votazione online restano il codice fiscale e la matricola ICSC, di cui dispongono tutti i presbiteri (anche chi non è inserito nel sistema di sostentamento nazionale): quanti non la ricordassero potranno rivolgersi all’IDSC o alla Cancelleria. Chi fosse impossibilitato al voto online potrà chiedere al proprio Decano di effettuare la votazione con scheda cartacea (da riconsegnare allo stesso entro il 25 maggio).

Clicca qui per accedere alle votazioni online

Leggi anche

Corresponsabilità
consiglio-presbiterale

Consiglio presbiterale, un rinnovamento in stile sinodale

Dopo la conclusione dell’XI mandato, in maggio i presbiteri chiamati a partecipare alla elezione dei nuovi membri. Un passaggio nell’ottica del tema lanciato con forza dal Papa e del desiderio dell’Arcivescovo di intensificare l’interazione con la fraternità del clero decanale

di monsignor Paolo MARTINELLIVescovo ausiliare e Vicario per il Consiglio presbiterale