Sirio 20 -25 maggio 2024
Share

Caritas Ambrosiana

Cantieri della Solidarietà, incontro informativo

Giovedì 5 maggio serata illustrativa sulla proposta e l’iter di selezione e formazione per l’esperienza estiva di volontariato e condivisione per giovani tra i 18 e i 30 anni: tre destinazioni all'estero e nove in Italia

29 Aprile 2022

Tornano i Cantieri della Solidarietà. Dopo il Covid, oltre le paure dei tempi di guerra. Tornano i Cantieri, promossi da Caritas Ambrosiana, e rappresentano un’ottima occasione per giovani tra i 18 e i 30 anni che risiedono, studiano o lavorano nella diocesi di Milano, non tanto per trascorrere un’estate “intelligente”, quanto per compiere un’esperienza di condivisione che può segnare vita, convinzioni, sensibilità, amicizie.

Per la prossima estate Caritas Ambrosiana sta programmando lo svolgimento di 9 Cantieri, 6 in Italia e 3 all’estero (dopo un biennio di stop a causa della pandemia). L’attività che si svolgerà in questi campi di volontariato e lavoro – grazie alle partnership con Caritas diocesane di almeno tre regioni italiane, cooperative e fondazioni di vari territori, ong e associazioni operanti in America Latina e nell’Europa dell’Est – riguarderà diversi ambiti in cui è coniugabile il concetto di solidarietà: dalla tutela dell’ambiente all’inclusione dei migranti stranieri, dai problemi del carcere allo sfruttamento degli stagionali in agricoltura, e altri ancora.

Ai 9 Cantieri dell’estate ’22 potranno partecipare complessivamente almeno 70-80 giovani, con possibilità che la capienza si ampli. Le proposte in Italia dureranno da un minimo di 7 a un massimo di 12 giorni, quelle all’estero tra i 14 e i 25 giorni. Ai partecipanti verrà chiesto di versare una quota per coprire le spese di assicurazione, alloggio e formazione, mentre chi opererà fuori Lombardia o all’estero dovrà affrontare anche la spesa del viaggio. Il vitto viene autorganizzato con cassa comune; sarà invece incluso nella quota per i campi all’estero. Partenze previste da metà luglio a metà agosto.

La novità dei Cantieri ’22 è la riapertura delle proposte all’estero (in Italia si era già cominciato a operare l’anno scorso, dopo lo stop generalizzato nel 2020 prigioniero del Coronavirus). E proprio all’estero, per la precisione in Bosnia ed Erzegovina, era cominciata 25 anni fa la grande avventura dei Cantieri Caritas. In un quarto di secolo essa ha coinvolto 2.041 giovani, volontari in ben 28 Paesi di 4 continenti.

Giovedì 5 maggio alle 20.30 la proposta e l’iter di selezione e formazione dei Cantieri verranno illustrati in un incontro informativo nella sede di Caritas Ambrosiana.
Iscrizione gratuita obbligatoria attraverso il minisito https://cantieri.caritasambrosiana.it/