Link: https://www.chiesadimilano.it/news/chiesa-diocesi/azione-cattolica-festa-di-primavera-nel-segno-dellecologia-integrale-2804717.html
Share

Brianza

Azione Cattolica, festa di primavera nel segno dell’ecologia integrale

L’AcFest 2024 è in programma sabato 25 maggio a Oreno di Vimercate. Proposte di animazione, riflessione e preghiera per tutte le età, accomunate dal filo conduttore della cura per la “casa comune”

di Paolo INZAGHI

21 Maggio 2024

Sarà all’insegna dell’ecologia integrale l’edizione 2024 di AcFest, la kermesse di primavera dell’Azione cattolica che di anno in anno si svolge in diverse località della diocesi. Il titolo è «La casa di tutti», a riecheggiare l’enciclica Laudato si’ di papa Francesco (vedi qui la locandina). L’appuntamento è per sabato 25 maggio, dalle 14 alle 23: quest’anno la location scelta è la Brianza, presso l’oratorio di Oreno di Vimercate (via Madonna 14).

«AcFest è ormai una tradizione dell’Ac ambrosiana – dice il presidente diocesano Gianni Borsa -. Ci diamo appuntamento a fine maggio per stare insieme, pensare e dialogare, divertirci, pregare… mangiare cose buone con il sottofondo di buona musica. È il nostro modo per dirci grazie per l’anno associativo e per cominciare a raccogliere idee per il prossimo anno. E per augurarci buone vacanze con l’Ac. Sono certo che ognuno coglierà l’occasione per esserci e per invitare altri soci e amici».

«Quest’anno – aggiunge Alessandro Radaelli, uno degli organizzatori – l’AcFest è stata pensata con un’attenzione specifica per ogni fascia di età e quindi tutti i partecipanti – bambini, ragazzi, giovani, adulti e anziani – troveranno proposte adatte a ciascuno di loro, La festa è rivolta ai soci di Ac, ma anche a tutti coloro che vorranno unirsi a noi, in particolare a singoli e famiglie che vivono nel territorio della Brianza».

Il programma

Nel dettaglio, dopo il ritrovo e il saluto per tutti alle 14.30, i ragazzi dell’Acr (dai 6 ai 14 anni) vivranno alle 14.45 un grande gioco a squadre per il paese (è necessario iscriversi in squadre di minimo 3 e massimo 5 ragazzi, più un adulto accompagnatore) e, dopo la merenda, alle 17 conosceranno la figura di San Francesco con un’attività nel convento dei Frati Cappuccini di Oreno.

I Giovanissimi (15-19 anni) per l’intero pomeriggio vivranno un grande gioco a squadre itinerante per il borgo (anche in questo caso è necessario iscriversi in squadre di massimo 5 giocatori) mentre i Giovani (20-30 anni) incontreranno Paola Bignardi, già presidente nazionale dell’Ac e coordinatrice dell’Osservatorio giovani dell’Istituto Toniolo. Nell’incontro dal titolo «Cerco, dunque credo» (vedi qui la locandina), discuteranno dei cambiamenti nella spiritualità della loro generazione e del rapporto a volte difficile con la Chiesa.

Per gli Adulti (dai 30 anni in su) dalle 15 sono previste due opzioni diverse: una visita guidata del Convento dei frati francescani, con passeggiata meditativa nel giardino, adatta in particolare agli anziani o a chi ha mobilità limitata, oppure una camminata per il borgo, accompagnata da una guida, e poi visita del Convento dei frati.

Per adulti e giovani il pomeriggio prosegue alle 16.30 in oratorio con il recital Costruire la Casa comune: musica, parole, immagini per conoscere la Laudato si’. Seguirà, alle 18.45, la Santa Messa nella chiesa di San Michele Arcangelo.

Alle 20 per ragazzi, giovani e adulti, cena e serata di musica con dj set. La cena sarà accompagnata dalla birra alla spina della cooperativa sociale La Valle di Ezechiele, prodotta dai detenuti del carcere di Busto Arsizio

Per partecipare occorre iscriversi qui

Altre info: www.azionecattolicamilano.it