Link: https://www.chiesadimilano.it/news/chiesa-diocesi/a-villa-cagnola-bravi-educatori-si-diventa-301631.html
Share

14 gennaio - 17 marzo

A Villa Cagnola bravi educatori si diventa

Nell’ambito della Formazione permanente per laici promossa a Gazzada, un corso per genitori, educatori e insegnanti proposto in collaborazione con il Cospes di Arese e articolato in dieci incontri da 90 minuti

9 Gennaio 2020
Giampietrino, Sacra Famiglia, Collezione Cagnola, Gazzada

Inizia martedì 14 gennaio alle 21 il nuovo percorso formativo per educatori, genitori e insegnanti proposto da Villa Cagnola in collaborazione con l’Équipe di educatori del Cospes di Arese, di ispirazione salesiana. Il percorso, diretto da esperti psicologi e psicoterapeuti – con i quali sarà possibile interloquire con domande e considerazioni specifiche – è articolato in dieci incontri da 90 minuti il martedì sera, e vuole approfondire temi più complessi che coinvolgono le relazioni, la stima di se stessi, l’identità, il rapporto coi pari e con l’adulto.

Il primo incontro, a ingresso libero, sarà curato dal professor don Lorenzo Ferraroli, psicologo, psicoterapeuta e direttore del centro Cospes, che in questa “introduzione” parlerà dei fondamentali: elementi senza i quali anche le tecniche educative più raffinate svaniscono nel nulla. Essi rispondono alle domande che ogni ragazzo si pone anche senza esplicitarle: «Che cosa ha fatto felici le persone prima di me? Cosa mi raccontano le loro vite?». Domande che fanno emergere un bisogno poco ascoltato: poter imparare il segreto del ben-vivere.

Iscrizioni fino a esaurimento dei posti. L’intero percorso formativo prevede una quota di iscrizione di 60 euro (40 per operatori pastorali). Sarà possibile richiedere l’attestato di partecipazione.

Info: tel. 0332.462104; www.villacagnola.com/eventi