Si può partecipare all’iniziativa “ifeelCUD”, giunta alla sesta edizione, organizzando un evento locale e ideando un progetto di solidarietà per la propria comunità

di Massimo PAVANELLO
Incaricato diocesano Sovvenire

otto per mille

«Per vincere, questa volta, scendi in piazza». È questo lo slogan che promuove il concorso ifeelCUD, giunto alla sua sesta edizione, che si rinnova puntando su un maggior coinvolgimento delle comunità locali.

Ogni parrocchia potrà partecipare iscrivendosi on line, creando un gruppo di lavoro, organizzando un evento locale per promuovere l’8xmille alla Chiesa cattolica e ideando un progetto di solidarietà per la propria comunità. Concorrerà così alla vincita di un contributo economico per la realizzazione dell’idea proposta. In palio 8 premi, da un minimo di 1.000 euro fino a un massimo di 15 mila euro, ai quali si aggiunge, per le parrocchie che realizzeranno un filmato, il premio della Giuria per il miglior video del valore di 1.000 euro.

«Questa iniziativa nazionale, rivolta alle parrocchie, vuole contribuire a far realizzare progetti di utilità sociale che spesso poi diventano risposte concrete ai bisogni delle famiglie in difficoltà, dei giovani e degli anziani», afferma Matteo Calabresi, responsabile del Servizio Promozione della Cei.

Lo scorso anno, per quanto riguarda la Diocesi di Milano, tra i vincitori ci sono state due realtà ambrosiane: al 5° posto la Comunità Crocifisso Risorto di Saronno, col progetto di aiuto alle famiglie e alle persone in difficoltà a causa della crisi economica; all’8° posto la parrocchia S. Filippo Neri, in zona Bovisasca, col progetto di inserimento di un assistente di quartiere e di una badante di quartiere che seguono congiuntamente circa 15 persone.

Le parrocchie verranno premiate da un’apposita Giuria, secondo i criteri di valutazione pubblicati sul sito.

Quest’anno, per partecipare al concorso, le parrocchie dovranno organizzare un evento per promuovere l’8xmille alla Chiesa Cattolica e far conoscere le opere realizzate grazie ai fondi nel proprio territorio. Sia che si tratti di un appuntamento già previsto, come la festa patronale, o di un’iniziativa ad hoc l’evento dovrà coinvolgere la comunità locale mostrando la trasparenza nell’utilizzo dei fondi 8xmille. Essenziale ai fini della partecipazione sarà il racconto dell’evento attraverso un servizio fotografico o un video. I materiali dovranno essere caricati online sul sito entro il 30 maggio 2016.

Durante l’evento i componenti del gruppo di lavoro potranno raccogliere tra la popolazione titolare di modello CU, esonerata dall’obbligo della dichiarazione dei redditi, le schede allegate ai CU compilate con la firma per destinare l’8xmille. La raccolta è auspicabile ma non è vincolante ai fini del concorso e non sarà oggetto di verifiche da parte della Giuria.

Il concorso si svolge dall’1 marzo al 30 maggio 2016.

L’ufficio diocesano per la Promozione del Sostegno Economico alla Chiesa è a disposizione per qualsiasi collaborazione o informazione al riguardo.

 

 

 

 

 

 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi