Sabato 17 ottobre, presso il Seminario arcivescovile di Seveso, il primo appuntamento degli Osservatori curati dal Servizio per i Ragazzi, gli Adolescenti e l'Oratorio

di Mario PISCHETOLA
Redazione

Parte il primo Osservatorio di Pastorale giovanile dedicato agli adolescenti, dal titolo “Parlami di te – ascoltando l’adolescente”. Sabato 17 ottobre, dalle 9.30 alle 12.30, presso il Seminario arcivescovile di Seveso, sono attesi gli educatori degli adolescenti e i responsabili degli oratori della diocesi per un confronto aperto sulle dinamiche educative che vengono attivate a contatto con questa fascia di età.
Si partirà dal tema dell’ascoltare visto come duplice capacità da parte dell’educatore di mettersi in ascolto dei ragazzi e di se stesso. L’obiettivo è far sì che l’ascolto sia la prima dimensione da curare quando si intende educare con uno stile evangelico e costruire una relazione che sia un accompagnamento efficace verso una maturazione umana e cristiana.
Proprio il dialogo fra gli educatori e le domande aperte che ne nasceranno – che sono il cuore della mattinata di lavori – saranno lo spunto per l’approfondimento che ne seguirà, in vista di una verifica prevista sabato 16 gennaio 2010 con l’appuntamento conclusivo dell’Osservatorio adolescenti.
Durante la prima riunione sarà già fornita una prima restituzione, a cura della sociologa Alessandra De Bernardis della Casa della Carità, che sarà utile per un orientamento dell’impegno educativo in oratorio per i prossimi mesi. Una commissione diocesana raccoglierà le suggestioni e le sollecitazioni emerse dai partecipanti all’Osservatorio per un lavoro di analisi che sarà un ulteriore tassello utile per la determinazione in forma organica degli itinerari di fede degli adolescenti. Parte il primo Osservatorio di Pastorale giovanile dedicato agli adolescenti, dal titolo “Parlami di te – ascoltando l’adolescente”. Sabato 17 ottobre, dalle 9.30 alle 12.30, presso il Seminario arcivescovile di Seveso, sono attesi gli educatori degli adolescenti e i responsabili degli oratori della diocesi per un confronto aperto sulle dinamiche educative che vengono attivate a contatto con questa fascia di età.Si partirà dal tema dell’ascoltare visto come duplice capacità da parte dell’educatore di mettersi in ascolto dei ragazzi e di se stesso. L’obiettivo è far sì che l’ascolto sia la prima dimensione da curare quando si intende educare con uno stile evangelico e costruire una relazione che sia un accompagnamento efficace verso una maturazione umana e cristiana.Proprio il dialogo fra gli educatori e le domande aperte che ne nasceranno – che sono il cuore della mattinata di lavori – saranno lo spunto per l’approfondimento che ne seguirà, in vista di una verifica prevista sabato 16 gennaio 2010 con l’appuntamento conclusivo dell’Osservatorio adolescenti.Durante la prima riunione sarà già fornita una prima restituzione, a cura della sociologa Alessandra De Bernardis della Casa della Carità, che sarà utile per un orientamento dell’impegno educativo in oratorio per i prossimi mesi. Una commissione diocesana raccoglierà le suggestioni e le sollecitazioni emerse dai partecipanti all’Osservatorio per un lavoro di analisi che sarà un ulteriore tassello utile per la determinazione in forma organica degli itinerari di fede degli adolescenti. Il programma – Sabato 17 ottobre, dalle 9.30 alle 12.30, al Seminario arcivescovile di Seveso. Segnalazione della presenza entro giovedì 15 ottobre: tel. 02.58391356 – pg_fom@diocesi.milano.it –

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi