Carlo ROSSI
Redazione

Giovedì 9 aprile, alle 17.30, il cardinale Tettamanzi celebrerà in Duomo la Messa in Coena Domini con il tradizionale rito della lavanda dei piedi (diretta su www.chiesadimilano.it). Quest’anno il gesto, che ricorda quello compiuto da Gesù nei confronti degli apostoli, sarà rivolto ai volontari impegnati nell’attività del Fondo Famiglia-Lavoro: operatori che nei 74 distretti sparsi nel territorio della Diocesi ascoltano le persone che si rivolgono loro per presentare la domanda per accedere ai contributi; membri del Consiglio di gestione del Fondo; membri della segreteria del Fondo. Un ulteriore segno di attenzione, in un periodo che vede la Chiesa ambrosiana attivamente impegnata su questo fronte. Giovedì 9 aprile, alle 17.30, il cardinale Tettamanzi celebrerà in Duomo la Messa in Coena Domini con il tradizionale rito della lavanda dei piedi (diretta su www.chiesadimilano.it). Quest’anno il gesto, che ricorda quello compiuto da Gesù nei confronti degli apostoli, sarà rivolto ai volontari impegnati nell’attività del Fondo Famiglia-Lavoro: operatori che nei 74 distretti sparsi nel territorio della Diocesi ascoltano le persone che si rivolgono loro per presentare la domanda per accedere ai contributi; membri del Consiglio di gestione del Fondo; membri della segreteria del Fondo. Un ulteriore segno di attenzione, in un periodo che vede la Chiesa ambrosiana attivamente impegnata su questo fronte. Pro Aiuto Fraterno – Giovedì 9 aprile, in ogni chiesa della diocesi, durante la Messa in Coena Domini tutto il ricavato della colletta tra i fedeli verrà interamente destinato all’assistenza e alla cura dei sacerdoti anziani e ammalati, attraverso la Fondazione Opera Aiuto Fraterno. Questa istituzione, che vive grazie alla solidarietà dei presbiteri e dei fedeli, ha il compito di assicurare a nome di tutta la diocesi la cura necessaria nei confronti dei preti incardinati nella diocesi di Milano o che comunque hanno prestato servizio nella stessa. Inoltre, gestisce Case del clero o strutture abitative da mettere a disposizione in particolare del clero anziano o ammalato. La Fondazione Opera Aiuto Fraterno ha sede presso la Curia Arcivescovile (piazza Fontana, 2). Per informazioni: tel. 02.8556251; fax 02.8556372; oaf@diocesi.milano.it� –

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi