L'attività del centro per la famiglia che comprende tutte le parrocchie del Decanato di Paderno

Filippo MAGNI
Redazione

Un tentativo di costruire una commissione decanale per la pastorale familiare a Paderno Dugnano è stato fatto più di due anni fa. Rappresentanti di numerose parrocchie – non tutte, a dire il vero – hanno partecipato a un incontro concluso con la disponibilità dei presenti a farsi portavoce presso le proprie comunità di eventuali iniziative decanali. La maggioranza dei partecipanti ha invece espresso parere negativo rispetto alla nomina di una vera e propria commissione che si incontrasse regolarmente.
Era il 2005 e da allora non sono stati fatti passi avanti per quanto riguarda la costituzione della commissione decanale di pastorale familiare. Le cause sono da ricercare in varie direzioni, prima fra tutte la forse insufficiente insistenza su un tema così importante, la difficoltà a trovare laici disponibili e, non ultimo, il travaglio che diverse parrocchie hanno dovuto affrontare con la costituzione delle comunità pastorali. A ciò si aggiunge che la struttura del decanato, fortemente caratterizzata dai due poli cittadini autonomi di Paderno e Limbiate, in effetti non favorisce naturalmente iniziative condivise.
Ma se manca una commissione che coordina, non si può certo dire che manchino le iniziative locali, che spesso si allargano a comprendere anche le parrocchie limitrofe e diventano, di fatto, progetti decanali. Sono attività che indicano la volontà da parte delle famiglie di vivere con impegno e serietà la loro vocazione. In particolare il riferimento è due iniziative che cercano di interpretare i tempi attuali e le difficoltà della società odierna: stiamo parlando degli esercizi spirituali per le coppie di sposi e delle attività del centro per la famiglia “Il pozzo di Sicar”.
Gli esercizi sono giunti quest’anno alla sesta edizione, con una formula che prevede tre giorni di vero e proprio distacco dalla routine quotidiana. A questo scopo viene offerta alle famiglie la possibilità di pranzare e cenare insieme, con un servizio baby-sitter che permette agli adulti di vivere con tranquillità i diversi momenti degli esercizi. Fin dalla prima edizione gli organizzatori hanno puntato molto sul coinvolgimento delle realtà parrocchiali, tanto che ogni anno l’organizzazione dell’ospitalità viene affidata a una diversa parrocchia del decanato.
“Il pozzo di Sicar” nasce invece in risposta alle problematiche legate alla coppia e alla famiglia presenti nell’odierna società, difficoltà che richiedono sempre più un’attenzione specializzata. Nato a livello cittadino dalle sette parrocchie di Paderno, oggi comprende tutte le parrocchie del decanato. Tre i campi d’azione principali: innanzitutto la formazione dei volontari, nell’ottica di una preparazione sempre più completa. In secondo luogo il “Pozzo” promuove e coordina diverse iniziative sul territorio dedicate alle famiglie. Terza e ultima attività, il sostegno a situazioni familiari in difficoltà attraverso il consultorio e le consulenze di specialisti. Un tentativo di costruire una commissione decanale per la pastorale familiare a Paderno Dugnano è stato fatto più di due anni fa. Rappresentanti di numerose parrocchie – non tutte, a dire il vero – hanno partecipato a un incontro concluso con la disponibilità dei presenti a farsi portavoce presso le proprie comunità di eventuali iniziative decanali. La maggioranza dei partecipanti ha invece espresso parere negativo rispetto alla nomina di una vera e propria commissione che si incontrasse regolarmente.Era il 2005 e da allora non sono stati fatti passi avanti per quanto riguarda la costituzione della commissione decanale di pastorale familiare. Le cause sono da ricercare in varie direzioni, prima fra tutte la forse insufficiente insistenza su un tema così importante, la difficoltà a trovare laici disponibili e, non ultimo, il travaglio che diverse parrocchie hanno dovuto affrontare con la costituzione delle comunità pastorali. A ciò si aggiunge che la struttura del decanato, fortemente caratterizzata dai due poli cittadini autonomi di Paderno e Limbiate, in effetti non favorisce naturalmente iniziative condivise.Ma se manca una commissione che coordina, non si può certo dire che manchino le iniziative locali, che spesso si allargano a comprendere anche le parrocchie limitrofe e diventano, di fatto, progetti decanali. Sono attività che indicano la volontà da parte delle famiglie di vivere con impegno e serietà la loro vocazione. In particolare il riferimento è due iniziative che cercano di interpretare i tempi attuali e le difficoltà della società odierna: stiamo parlando degli esercizi spirituali per le coppie di sposi e delle attività del centro per la famiglia “Il pozzo di Sicar”.Gli esercizi sono giunti quest’anno alla sesta edizione, con una formula che prevede tre giorni di vero e proprio distacco dalla routine quotidiana. A questo scopo viene offerta alle famiglie la possibilità di pranzare e cenare insieme, con un servizio baby-sitter che permette agli adulti di vivere con tranquillità i diversi momenti degli esercizi. Fin dalla prima edizione gli organizzatori hanno puntato molto sul coinvolgimento delle realtà parrocchiali, tanto che ogni anno l’organizzazione dell’ospitalità viene affidata a una diversa parrocchia del decanato.“Il pozzo di Sicar” nasce invece in risposta alle problematiche legate alla coppia e alla famiglia presenti nell’odierna società, difficoltà che richiedono sempre più un’attenzione specializzata. Nato a livello cittadino dalle sette parrocchie di Paderno, oggi comprende tutte le parrocchie del decanato. Tre i campi d’azione principali: innanzitutto la formazione dei volontari, nell’ottica di una preparazione sempre più completa. In secondo luogo il “Pozzo” promuove e coordina diverse iniziative sul territorio dedicate alle famiglie. Terza e ultima attività, il sostegno a situazioni familiari in difficoltà attraverso il consultorio e le consulenze di specialisti.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi