La diciasettesima sessione convocata per sabato 26 e domenica 27 settembre presso la Villa Sacro Cuore

Carlo ROSSI
Redazione

“La Pastorale di insieme e le Comunità Pastorali” è il tema su cui rifletterà il Consiglio pastorale diocesano nella sua diciasettesima sessione, convocata per sabato 26 (dalle 15) e domenica 27 settembre (fino alle 13) presso la Villa Sacro Cuore di Triuggio.
Il programma dei lavori (moderatore Giancarlo Comincioli) prevede, sabato, alle 15.15, l’inizio dei lavori con il saluto e l’intervento introduttivo dell’Arcivescovo, il saluto del Vicario incaricato, monsignor Carlo Redaelli, e le comunicazioni del segretario; alle 15.45, la presentazione dei lavori nelle riunioni di Zona pastorale, per la quale ciascun coordinatore illustrerà la sintesi dei lavori; alle 16.45, gli interventi di monsignor Mario Delpini e di Francesco Marcaletti – membri della Commissione arcivescovile sulla Pastorale di insieme e le nuove figure di ministerialità -, rispettivamente sugli aspetti pastorali e sugli aspetti sociologici delle Comunità; dopo la pausa, alle 18.15, l’inizio degli interventi dei consiglieri e, dopo i vespri e la cena, alle 20.45 l’incontro di “caminetto” con il cardinale Tettamanzi; infine, alle 22.15, l’esame delle mozioni presentate dalle Zone da parte della Giunta, con i coordinatori di Zona.
Domenica, dopo la messa e la colazione, alle 9 sarà diffuso il testo con le proposte di mozioni, con interventi dei consiglieri; dopo la pausa e altri interventi dei consiglieri, alle 12 votazione delle mozioni e alle 12.30 l’intervento conclusivo dell’Arcivescovo.
Per la preparazione della sessione è stata stilata una Traccia di lavoro, con una scheda per i lavori nelle Zone Pastorali. “La Pastorale di insieme e le Comunità Pastorali” è il tema su cui rifletterà il Consiglio pastorale diocesano nella sua diciasettesima sessione, convocata per sabato 26 (dalle 15) e domenica 27 settembre (fino alle 13) presso la Villa Sacro Cuore di Triuggio.Il programma dei lavori (moderatore Giancarlo Comincioli) prevede, sabato, alle 15.15, l’inizio dei lavori con il saluto e l’intervento introduttivo dell’Arcivescovo, il saluto del Vicario incaricato, monsignor Carlo Redaelli, e le comunicazioni del segretario; alle 15.45, la presentazione dei lavori nelle riunioni di Zona pastorale, per la quale ciascun coordinatore illustrerà la sintesi dei lavori; alle 16.45, gli interventi di monsignor Mario Delpini e di Francesco Marcaletti – membri della Commissione arcivescovile sulla Pastorale di insieme e le nuove figure di ministerialità -, rispettivamente sugli aspetti pastorali e sugli aspetti sociologici delle Comunità; dopo la pausa, alle 18.15, l’inizio degli interventi dei consiglieri e, dopo i vespri e la cena, alle 20.45 l’incontro di “caminetto” con il cardinale Tettamanzi; infine, alle 22.15, l’esame delle mozioni presentate dalle Zone da parte della Giunta, con i coordinatori di Zona.Domenica, dopo la messa e la colazione, alle 9 sarà diffuso il testo con le proposte di mozioni, con interventi dei consiglieri; dopo la pausa e altri interventi dei consiglieri, alle 12 votazione delle mozioni e alle 12.30 l’intervento conclusivo dell’Arcivescovo.Per la preparazione della sessione è stata stilata una Traccia di lavoro, con una scheda per i lavori nelle Zone Pastorali.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi